Giovani Imprenditori di Confindustria, c'è il nuovo presidente: è Filippo Zamagni

I Giovani Imprenditori hanno anche eletto i nuovi membri del Consiglio Direttivo: Andrea Amadori, Maria Chiara Corzani, Andrea Marchetti, Guido Michelacci, Nicola Roversi, Annalisa Samorani e Luca Zagnoli

Si è svolta mercoledì nella sede della Fondazione Dino Zoli di Forlì l’assemblea privata elettiva del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Forlì-Cesena dove è stato eletto il nuovo presidente: Filippo Zamagni. Amministratore della cesenaticense Sipla Casa, succede al presidente vicario uscente Elena Babini dove ricopriva la carica da vicepresidente. I Giovani Imprenditori hanno anche eletto i nuovi membri del Consiglio Direttivo: Andrea Amadori, Maria Chiara Corzani, Andrea Marchetti, Guido Michelacci, Nicola Roversi, Annalisa Samorani e Luca Zagnoli.

L’assemblea è poi proseguita con la celebrazione del 35esimo anniversario di attività del Gruppo con l’evento “Il futuro che avrai domani, non sarà quello che avevi ieri” un confronto tra il mondo imprenditoriale, istituzioni e mondo accademico sull'importanza dei temi contenuti nei 17 punti dell'agenda 2030 delle Nazioni Unite per una globalizzazione e uno sviluppo socio economico consapevole. Un incontro al quale sono intervenuti Lucia Chierchia – Managing Partner Gellify, Augusto Bianchini – Ricercatore e docente dell’Università di Bologna e Marco Magnani – Harvard Kennedy School e Luiss. A moderare il confronto Maurizio Melis di Radio 24.

Successivamente il nuovo presidente Zamagni ha consegnato le targhe ad honorem ai Past President del Gruppo dal primo fino all’ultimo in carica. Si è conclusa la giornata con la tradizionale cena di auguri natalizi, dove hanno partecipato per l’occasione, non solo i membri del gruppo ma anche i senior, imprenditori e autorità locali. "Ringrazio tutti gli iscritti al Gruppo Giovani per la fiducia accordata a me ed alla nuova squadra di presidenza - dichiara Zamagni -. La volontà è quella di dare continuità all’ottimo lavoro svolto dai miei predecessori, diffondendo sempre più la cultura di impresa nel nostro territorio, al fine di favorire la creazione di opportunità per le nuove generazioni".

"Far parte del Gruppo Giovani è stato per me altamente formativo - conclude Babini -. Il mio augurio per il Gruppo è quello di dare ancora più valore ed importanza ad un passato di cui essere orgogliosi, accogliendo il cambiamento come opportunità per costruire e migliorare un futuro a favore non solo delle nostre imprese, ma anche per il territorio nel quale esse operano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento