Gen Talk, i giovani imprenditori di Cna alla scoperta di una realtà della moda locale

Il ciclo di incontri proseguirà il 28 marzo a Fiumana, alla Antaridi ed il 7 maggio a Sarsina, alla Cangini Benne

Molto partecipato il secondo appuntamento del ciclo promosso da Cna Giovani Imprenditori Forlì-Cesena in collaborazione con Cna Industria, per favorire incontri con imprenditori con esperienza e che gestiscono imprese strutturate. Sono accorsi numerosi i giovani imprenditori all’incontro che si è tenuto giovedì mattina nella sede di PuntoArt a San Mauro Pascoli, laboratorio creativo che ha fatto del ricamo e della decorazione il terreno di una continua ricerca estetica. I due padroni di casa, Paolo Raggini e Franca Pironi, hanno accolto i giovani di Cna raccontando la storia della loro azienda, spiegando come nascono le collezioni di alta moda e qual è il contributo creativo dato alle grandi griffe da un’azienda come Punto Art. Intervistati da Lucia Salaroli, rappresentante dei giovani imprenditori Cna, hanno poi condotto gli ospiti attraverso il loro stabilimento, mostrando tutte le fasi della progettazione alla produzione. Uno scambio di esperienze di grande interesse, che attirato imprenditori di diversi settori. Il ciclo di incontri proseguirà il 28 marzo a Fiumana, alla Antaridi ed il 7 maggio a Sarsina, alla Cangini Benne. Per approfondimenti e iscrizioni è possibile contattare Laura Navacchia, responsabile Cna Giovani Imprenditori (tel. 0547 365919 – email laura.navacchia@cnafc.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento