rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia Gambettola

Gambettolese d'adozione, corona il suo sogno di diventare parrucchiera con un'impresa familiare

Napoletana d’origine, gambettolese di adozione, Rita Ceraso ha coronato il suo sogno, 31 anni dopo quando l’aveva accarezzato, da ragazza

Napoletana d’origine, gambettolese di adozione, Rita Ceraso ha coronato il suo sogno, 31 anni dopo quando l’aveva accarezzato, da ragazza. “Volevo fare l’acconciatrice e sono felice di poterlo fare adesso in un’impresa familiare, insieme ai miei figli”.
Domenica c’è stata l’inaugurazione di “My ladies. Parrucchieri’ in via Montevecchi a Santarcangelo a cui ha preso parte il responsabile del comitato comunale di Gambettola Livio Piraccini in rappresentanza dell’associazione a cui la nuova imprenditrice è associata.

  “Ho avviato l’attività – spiega la titolare Rita Ceraso - insieme ai miei figli Lucy di 25 anni, che fungerà da collaboratrice, che si è già avviata in questo mestiere, e mio figlio Edo di 18 anni, appena formatosi nella scuola superiore. Per tanti anni ho fatto un altro lavoro a Gambettola, da dipendente, in un’impresa affermata. Ma coltivavo il desiderio di realizzare l'obiettivo che ho cullato per tutta la vita: diventare parrucchiera. Mi sono messa in gioco, ha lasciato il vecchio mestiere sicuro per assecondare le mie aspirazioni, certa che non è un salto nel buio”.

“Ho scelto di avviare il salone a Santarcangelo – aggiunge – perché è uno dei paesi romagnoli più belli, e non è distante da Gambettola, da dove farò la spola. Punteremo sulla qualità del servizio e sulla vicinanza alla clientela femminile e anche maschile, attraverso orari che potranno essere flessibili per venire incontro alle esigenze della clientela. Curare l’aspetto esteriore delle persone è una responsabilità notevole, ma anche una splendida opportunità per il settore resta solido anche dopo l’avvento della pandemia e sono certa che lavorando bene potremo ritagliarci una bella fetta di clientela affezionata, magari spingendo le gambettolesi stesse a venirci a trovare nel salone a Santarcangelo. Ringrazio Confartigianato per come mi è vicino e mi ha accompagnato in questa svolta professionale della mia vita, divenendo imprenditrice”.

“L'avvio di questa nuova impresa – commenta il responsabile Confartigianato di Gambettola Livio Piraccini – mette in luce come l'amore per il mestiere artigiano, che porta valore al tessuto imprenditoriale e alla comunità, riesce a prevalere e concretizzarsi, anche a non breve distanza di tempo: una passione a lungo coltivata che è di per se stessa garanzia di un felice ingresso nel mercato, in un settore, come quello dell'acconciatura e del benessere, che nel nostro territorio è all'avanguardia e che il nuovo salone My ladies arricchirà ulteriormente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambettolese d'adozione, corona il suo sogno di diventare parrucchiera con un'impresa familiare

CesenaToday è in caricamento