menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Francesco Amadori cede il controllo ai figli: resta presidente del colosso avicolo

Della 'Francesco srl' mantiene il 48%. Francesco Amadori, 83 anni, conserva la carica di presidente (amministratore delegato e' Carlo Prevedini)

Francesco Amadori, presidente e fondatore della grande azienda avicola, lascia ai figli Denis e Flavio il controllo congiunto, cedendo loro il 52% della holding di famiglia. Della 'Francesco srl' mantiene il 48%. Francesco Amadori, 83 anni, conserva la carica di presidente (amministratore delegato e' Carlo Prevedini). Accanto ai due maschi, Francesco ha ceduto quote importanti della galassia Amadori alle figlie Loretta e Patrizia, con il fratello e co-fondatore Arnaldo, 80 anni, che ha il 23% dell'Alimentare Amadori.

L'azienda è nata nel 1969 a San Vittore di Cesena. Dal bilancio 2013 sono emersi dati soddisfacenti per il colosso dell'avicoltura: un fatturato complessivo pari a 1 miliardo e 320 milioni di euro (+4,7% sul 2012), un risultato d’esercizio pari a 15,7 milioni di euro, una quota di mercato che si riconferma intorno al 30% sul totale delle carni avicole in Italia. Significativi anche gli investimenti realizzati nel 2013, pari a oltre 40 milioni di euro, con un piano di sviluppo che prevede almeno 200 milioni di euro di investimenti nei prossimi 5 anni in tutta la filiera integrata Amadori, dagli stabilimenti alimentari ai mangimifici, fino agli allevamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento