Apre un'osteria tra il formaggio di fossa e il blues e l'antico borgo torna a vivere

I fratelli Alessandro e Lorenzo Orlandi, soglianesi doc, realizzano il progetto che riporterà in vita il piccolissimo borgo di Strigara, ormai disabitato, con il suo panorama mozzafiato che spazia dalla costa adriatica all'entroterra appenninico

Domenica 26 ottobre inaugura l’osteria “FossaBlues” a Strigara, frazione di Sogliano sul Rubicone. I fratelli Alessandro e Lorenzo Orlandi, soglianesi doc, realizzano il progetto che riporterà in vita il piccolissimo borgo di Strigara, ormai disabitato, con il suo panorama mozzafiato che spazia dalla costa adriatica all’entroterra appenninico.

Dalle ore 15 in poi Alessandro e Lorenzo Orlandi e il loro staff apriranno le porte della nuova osteria “Fossa Blues”, a soli 5 km da Sogliano al Rubicone. Una scommessa, quella dei fratelli Orlandi, soglianesi doc, che punta tutto sulla qualità dei prodotti, rigorosamente a km zero inseriti in un menù originale e fuori dagli schemi che, partendo dalle ricette della tradizione romagnola, si fonde delicatamente al cibo di strada. Cibi d’autore, formaggi di fossa e vini doc saranno accompagnati idealmente da buona musica. Al “Fossa Blues” non mancheranno concerti live.

Il “Fossa Blues” sarà anche meta-ristoro per ciclisti e cicloturisti proponendo pranzi, merende, degustazioni e menù ad hoc in un itinerario, quello che da Sogliano va verso Barbotto e Perticara, battutissimo dagli amanti delle due ruote (non a caso il locale è sul percorso della Nove Colli).

“Il rispetto delle stagionalità, le eccellenze dei prodotti tipici, i formaggi delle nostre fosse e la collaborazione con i produttori locali saranno alla base del nostro progetto enogastronomico – racconta Alessandro che avrà al sua fianco nella gestione del Fossa Blues anche la moglie Sonia – l’altra peculiarità del nostro locale, sottolineata anche dal nome stesso, sarà il blues, la musica ‘cool’, grande protagonista insieme al cibo, ai vini e alle birre artigianali - i nostri clienti, infatti, degusteranno le proposte del menù accompagnati dalle migliori selezioni della musica d’autore e performance live”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’inaugurazione di domenica 26 ottobre prevede anche il concerto della band "La Santeria" (Claudio Oliveri chitarra e voce, Francesco Pesaresi contrabbasso, Paolo Angelini batteria), un trio romagnolo nato sulla scia di diverse esperienze musicali e che ha fatto proprio lo stile Black Music

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento