Turismo, l'ente bilaterale aiuta chi perde il lavoro: le erogazioni previste

Tra le erogazioni previste sono infatti contemplati anche contributi una tantum per i lavoratori delle imprese che perdono il posto di lavoro a causa di crisi aziendale, contributi a favore della famiglia, per il sostegno nei periodi malattia e a favore della mobilità

Il recente seminario svoltosi all''hotel Da Vinci di Cesenatico ha riproposto la tematica attualissima del sostegno al reddito promosso da Eburt, l'ente bilaterale del turismo. Si è trattata di una opportunità molto utile di aggiornamento e formazione sullo stato dell'arte relativo al sostegno al reddito. Fra i relatori sono intervenuti il direttore regionale di Confcommercio Pietro Fantini, consigliere del comitato esecutivo Eburt, e il presidente Eburt Alessandro Giorgetti, presidente Federalberghi dell'Emilia Romagna.

"Con questa iniziativa -_ rimarca Gaincarlo Andrini,coordinatore Cst territoriale Eburt - ancora una volta l'ente bilaterale del turismo, a cui concorrono Confcommercio e e sindacati, si accredita come strumento fondamentale a servizio delle imprese e dei suoi collaboratori anche sul versante formativo, sul quale garantisce una partnership di qualità ai propri associati. Gli Enti Bilaterali del Turismo e del terziario sono nati nella seconda metà degli anni '80 a seguito della stipula dei rispettivi contratti collettivi nazionali di settore ed esprimono la volontà delle organizzazioni che rappresentano le imprese e i lavoratori di impegnarsi in una comune azione per sostenere i processi di sviluppo e di riorganizzazione sia della distribuzione commerciale e dei servizi sia del settore turistico ricettivo, delle agenzie di viaggio e dei pubblici esercizi".

"L'obiettivo - dice Andrini - è quello di valorizzare le potenzialità produttive ed occupazionali del mercato del lavoro mediante interventi che possano facilitare l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e consentire una maggiore flessibilità nel reperimento e nell'impiego di specifiche figure professionali. L'Ente Bilaterale si sta sforzando di fornire un aiuto concreto a chi   sta vivendo situazioni di difficoltà. La novità del 2014 è che saranno erogati contributi anche a chi ha perso il lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le erogazioni previste sono infatti contemplati anche contributi una tantum per i lavoratori delle imprese che perdono il posto di lavoro a causa di crisi aziendale, contributi a favore della famiglia, per il sostegno nei periodi malattia e a favore della mobilità. Esistono inoltre contributi a favore delle aziende che effettuano assunzioni a tempo indeterminato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento