Elezione Rsu al Consorzio Agrario Adriatico: Fai Cisl prima organizzazione sindacale

Dal 2010 si è sviluppata anche nelle Marche e precisamente nelle province di Pesaro Urbino, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno

Fai Cisl, il sindacato che rappresenta i lavoratori dell’agroalimentare della Cisl, è risultato il primo sindacato nelle elezioni per il rinnovo della Rsu (Rappresentanza Sindacale Unitaria) del Consorzio Agrario Adriatico. Il Consorzio è una importante e storica realtà di servizio alle imprese del mondo agricolo che ha 68 dipendenti e sede legale a Cesena ed opera anche in altre città delle province di Forlì-Cesena e di Rimini. Dal 2010 si è sviluppata anche nelle Marche e precisamente nelle province di Pesaro Urbino, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Il risultato finale delle elezioni ha premiato i candidati della Fai Cisl che hanno ottenuto il 58% dei voti, eleggendo così Rossi Andrea e Paradisi Stefano quali delegati Fai Cisl nella Rsu che è composta anche da altri due componenti espressione di altri sindacati. "Questo risultato premia il buon lavoro svolto con grande passione e dedizione in questi anni da tutta la squadra della Fai Cisl - esprime con grande soddisfazione Francesco Marinelli segretario generale della Fai Cisl Romagna - a conferma della capacità dell’organizzazione di essere soggetto autorevole in grado di interpretare e rispondere ai  bisogni e alle tutele dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento