Salute e benessere, l'App made in Cesena "Edo" spopola sugli smartphone

Utilizzarla è molto semplice: basta puntare la fotocamera dello smartphone sul codice a barre della confezione del prodotto. Appena scansionato, grazie a un database, vengono fornite tutte le informazioni sulle componenti nutritive dell’alimento

E’ attualmente prima in classifica nella categoria “Salute e benessere” dell’app store di Apple, e in più il colosso tecnologico di Cupertino l’ha inserita tra le migliori nuove applicazioni in circolazione in queste settimane. E’ “Edo – Ora sai cosa mangi”, l’app per smartphone e altri device tecnologici creata da quattro giovanissimi cesenati allevati all’interno dell’incubatore di start up “Cesena Lab”. Il team di “cervelloni” è composto da Luciano Venezia (26 anni), Diego Lanzoni (26 anni), Marco Giampaoli (29 anni) e Maria Vincenza Gargiulo (26 anni). I primi tre laureati a Scienze e Tecnologie Informatiche di Cesena e la quarta in Scienze e Tecnologie Alimentari sempre di Cesena.

“Siamo davvero soddisfatti per il successo che sta riscuotendo un’applicazione totalmente made in Cesena – dichiarano il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, l’assessore all’Innovazione e Sviluppo, Tommaso Dionigi e il professor Luciano Margara, presidente del comitato scientifico di “Cesena Lab” -. E’ motivo d’orgoglio infatti constatare come l’incubatore d’impresa Cesena Lab, nato nel 2013, sia un efficace volano per lanciare sul mercato del lavoro giovani con idee e voglia di fare. Se infatti i nostri ragazzi ci mettono fantasia e entusiasmo, “Cesena Lab” con i suoi esperti riesce a fornire il know how, i servizi e il supporto ideale ai neo laureati che saranno gli imprenditori di domani”.

L’applicazione “Edo”, che è possibile scaricare gratuitamente su l’app store di Apple, calcola in sostanza quante calorie e proprietà nutritive ha un determinato alimento, fornisce una pagella al prodotto stesso e suggerisce anche alternative. In pratica ci dice cosa abbiamo nel piatto e quanti zuccheri, grassi, proteine, vitamine e fibre stiamo per mangiare. Utilizzarla è molto semplice: basta puntare la fotocamera dello smartphone sul codice a barre della confezione del prodotto.

Appena scansionato, grazie a un database, vengono fornite tutte le informazioni sulle componenti nutritive dell’alimento, con riferimenti anche alla presenza o meno di glutine o lattosio. Grazie a un algoritmo si incrociano questi dati e si fornisce un voto all’alimento in questione. Se non si è soddisfatti del risultato raggiunto dal cibo che vogliamo comprare, “Edo” offre una lista di prodotti alternativi simili che hanno conseguito un voto più alto in "pagella". Per scaricarla gratuitamente da App Store:https://itunes.apple.com/it/app/edo-ora-sai-cosa-mangi/id935218602?mt=8. Per maggiori informazioni: https://www.edoapp.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento