Ecco il progetto Wellness Valley: fare della Romagna un distretto del benessere

"L'obiettivo è quello di presentare la Romagna sotto una luce nuova, quella appunto di una terra nella quale vivere un'esperienza di benessere, movimento, Cultura, ambiente, divertimento e buona alimentazione. In una parola, il Wellness", spiega Alessandri

Nerio Alessandri nella foto

Obiettivo fare della Romagna il primo Distretto internazionale per il benessere e la qualità della vita, con benefici verso l’interno in termini di maggiore salute per i residenti e verso l’esterno come aumentata capacità di attrarre nuovi investimenti e un turismo particolarmente qualificato. Nerio Alessandri, presidente di Wellness Foundation, ha svelato il progetto Wellness Valley – Romagna Benessere. "L’obiettivo è quello di presentare la Romagna sotto una luce nuova, quella appunto di una terra nella quale vivere un’esperienza di benessere, movimento, Cultura, ambiente, divertimento e buona alimentazione. In una parola, il Wellness", spiega Alessandri.

I primi passi concreti verso la Wellness Valley Experience sono già iniziati. Da pochi giorni infatti il Tavolo di Lavoro tematico sul Turismo – istituito nello scorso mese di Novembre all’interno di Wellness Foundation e partecipato da imprenditori del settore, Istituzioni, Università di Bologna ed esperti – ha definito i criteri e i parametri per la certificazione Wellness di strutture ricettive e stabilimenti balneari.

A partire dal 16 giugno i moduli per la richiesta di adesione di hotel e spiagge al progetto Wellness Valley saranno disponibili sul sito www.wellnessvalley.it. Una volta ricevute le candidature, Wellness Foundation invierà nelle strutture che ne hanno fatto richiesta un proprio certificatore con il compito di verificare l’effettiva corrispondenza tra i parametri richiesti e quanto dichiarato.

In caso di esito positivo sarà la stessa Wellness Foundation, proprietaria del marchio Wellness Valley – Romagna Benessere e unica titolata a concederlo in uso, a rilasciare l’attestazione di appartenenza al progetto. Le strutture con marchio Wellness entreranno quindi a far parte di un catalogo diventando così un prodotto turistico a tutti gli effetti, promosso e commercializzato assieme a Regione Emilia Romagna e APT nei mercati turistici più sensibili alla vacanza di qualità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

Torna su
CesenaToday è in caricamento