menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E45 chiusa, si triplicano i tempi di percorrenza. Cna chiede la "procedura Morandi"

"La questione della sicurezza -sottolinea Battistini - non deve mai essere messa in secondo piano, ma neanche i disagi"

La chiusura della E45 in entrambe le direzioni tra Canili e Valsavignone, al confine tra le province di Arezzo e Forlì-Cesena a seguito della deficienza strutturale riscontrata nel viadotto Puleto, "apre una fase di grande difficoltà per i collegamenti viari nord-sud e per il settore dell’autotrasporto".E' quanto afferma aniele Battistini, presidente di Cna Fita Forlì-Cesena, specificando che la "gravità è stata riconosciuta anche dalla presenza del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini". All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti di Cna Fita Forlì-Cesena (oltre a Battistini c'era il responsabile Lorenzo Corallini), che hanno rappresentato la situazione di emergenza per le imprese dell’autotrasporto.

"La questione della sicurezza -sottolinea Battistini - non deve mai essere messa in secondo piano, così come non può esserla quella legata ai disagi e ai maggiori costi che gli autotrasportatori saranno chiamati a sostenere. Cna Fita Forlì-Cesena associa 800 imprese di autotrasporto; di queste circa un terzo percorre quella tratta almeno 1-2 volte alla settimana. Ma ci sono imprese che vanno a Roma tutti i giorni! Chiediamo una tempistica rapida e certa per la messa in sicurezza del viadotto e un sostegno alle maggiori spese che le imprese dovranno forzatamente sostenere”.

In effetti, il tempo di percorrenza per coprire i 40 chilometri che interessano la chiusura, è triplicato, implicando pertanto perdita di tempo, maggiore consumo di carburante e disagi legati al manto stradale dei percorsi alternativi. "Come già avvenuto - afferma Corallini - in occasione del crollo di un tratto del viadotto Polcevera, è necessaria l’emanazione rapida di un decreto che preveda tempi e modalità certe per indennizzare le imprese e le regole con le quali esse dovranno documentare costi e chilometraggi aggiunti".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento