E' un mestiere sempre più ambito dai giovani: nuova infornata di barman

"Si tratta di uno dei settori professionali in cui si registra maggior fermento - rimarcano il presidente di Iscom Formazione Pietro Babini e il direttore Giorgio Piastra - grazie anche all’apertura di nuovi pubblici esercizi in città e nel territorio"

Infornata di nuovi barman cesenati, grazie al corso promosso da Iscom Formazione di Forlì-Cesena nella sede di ICook, guidato dal docente Adamo Pittalis. Iscom, centro formativo radicato nel territorio da decenni, vanta una solida reputazione nell'ambito della formazione di tante tipologie professionali, fra cui quella dei barman. "Si tratta di uno dei settori professionali in cui si registra maggior fermento - rimarcano il presidente di Iscom Formazione Pietro Babini e il direttore Giorgio Piastra - grazie anche all’apertura di nuovi pubblici esercizi in città e nel territorio".

"Tra i giovani registriamo un altissimo interesse a impratichirsi del mestiere di barman e non mancano certo le possibilità di lavoro - chiosa Piastra -. Il docente e il nostro personale Iscom hanno riscontrato grande impegno e bravura da parte dei corsisti, molto motivati ad acquisire la qualifica. Da parte loro abbiamo a nostra volta ottenuto feed back positivi sul gradimento del taglio del corso, fondamentale per calibrare in maniera sempre mirata la nostra attività formativa. Negli anni Iscom ha formato barman divenuti professionisti di successo e auguriamo ai nostri corsisti di farsi strada in uno dei comparti più vivaci del mondo del lavoro”.

Ecco i nomi dei nuovi barman formati da Iscom: Vanessa Golinucci, Loretta Cocchi, Lorenzo Biserna, Alessandra Di Santo, Natalia Bersani, Filippo Farnedi, Alberto Sardini, Cristina Casalboni, Rossana Baldissarri, Federica Delvecchio, Noemi Belletti,   Marco Bianchi, Jmmy Pezzi, Pamela Piraccini, Lorenc Qepi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento