rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Dopo il caffè ecco l'aperitivo sospeso, un'app per lanciare una abitudine "romantica"

Alla chiamata di Carlo (direttore finanziario) e Roberto (avvocato) hanno risposto altri sei giovani "romantici": dei quali tre sono cesenati e diventati tutti soci della start up

Il caffè sospeso o caffè pagato è una pratica sociale e solidale nata a Napoli. Praticamente un cliente del bar lascia pagato un caffè a chi viene dopo o a chi è in difficoltà e non può pagarselo. Proprio ispirandosi a questa usanza, indice di altruismo e grande cuore, Carlo e Roberto, originari entrambi di Napoli ( ma Carlo ormai è cesenate d'adozione ) hanno creato un'app che attualizza e mette in rete questa romantica abitudine, dando la possibilità sia di fare un regalo disinteressato a chi non conosciamo  oppure di donare una "carezza" magari a un amico che non vediamo da tempo, offrendogli un aperitivo o un calice di vino.

Alla chiamata di Carlo (direttore finanziario) e Roberto (avvocato) hanno risposto altri sei giovani "romantici": dei quali tre sono cesenati e diventati tutti soci della start up. Nell'aprile del 2021 l'app è stata messa sugli store e l'intenzione dei suoi creatori, ora, è quella di farla conoscere grazie all'organizzazione di eventi.

Il primo evento parte proprio da Cesena giovedì 21 ottobre al Doc32, bistrot, enoteca e gastronomia di via Fra' Michelino. Chi parteciperà all'evento, scaricando l'app e mandando un "sospeso" se ne vedrà regalato subito un altro. Che, in questo caso, può significare andare al locale con un amico e, acquistando un "sospeso" come la promo "un calice più mangiarino", se ne possono consumare due al prezzo di uno. Un evento che vuole pubblicizzare la modalità e punta a rendere contagiosa l'abitudine del "sospeso".

A chi riceve l'originale "pensiero"  arriverà su Whatsapp un avviso con un codice QR che, fatto vedere al negoziante, darà diritto alla consumazione o al ritiro di qualcosa.

"Abbiamo organizzato un altro evento per il 28 ottobre - spiegano i due creatori dell'app - all'Enoteca Burioli di Budrio di Longiano. Poi ne faremo una a Napoli e l'altra a Milano. E' molto importante che ad aderire all'iniziativa siano i locali giusti. Qui a Cesena siamo molto contenti. Pensiamo anche a locali che possano fare box regalo per Natale. Uno acquista sull'app il box e lascia un "sospeso" per un amico. E' un modo carino per dirgli che lo pensa..." 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il caffè ecco l'aperitivo sospeso, un'app per lanciare una abitudine "romantica"

CesenaToday è in caricamento