Web economy, a Cesena esperti da tutto il mondo

Appuntamento il 21-22-23 marzo con la prima edizione del Web Economy Festival

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Michalis Vafopoulos, Nava Swersky Sofer, Aurkene Alzua-Sorzabal, David Weinberger, Wolfang Georg Arlt. Forse i loro nomi non sono conosciuti al grande pubblico, ma a livello internazionale sono tra i massimi esperti e più illustri esponenti della web economy. L'occasione per incontrare questi guru e partecipare alle loro lectio magistrali o ai loro interventi sarà a Cesena nel mese di marzo.

Infatti, da venerdì 21 a domenica 23 marzo 2014 in diverse sale pubbliche del Comune di Cesena e nelle aule universitarie del Campus di Cesena dell'Università di Bologna si terrà la prima edizione del Web Economy Festival, evento ideato nell'ambito del progetto Web Economy Forum per offrire un luogo d'incontro e scambio culturale per titolari e manager di PMI, responsabili di startup e giovani in generale oltreché per associazioni di categoria e istituzioni locali e nazionali, con moltissimi incontri aperti al pubblico.

Il greco Michalis Vafopoulos, professore all'Università di Atene, è la star emergente della web science e della teoria della web economy. Nava Swersky Sofer, israeliana, è la big mondiale dell'innovazione e delle start up; è manager di successo in aziende del Nord America ed è founder e presidente di Commercial Alliance. La spagnola Aurkene Alzua-Sorzabal è direttore esecutivo del CICtourGUNE, The Centre for Cooperative research in Tourism di San Sebastian. Il tedesco Wolfang Georg Arlt è fra i massimi esperti dei flussi turistici dalla Cina ed è direttore di COTRI - China Outbound Tourism Research Institute. David Weinberger, statunitense, è definito il visionario, "il Mosè" del web 2.0, tecnologo e filosofo della comunicazione, co-autore di Clue-train Manifesto, fellow del Berkam Center for Internet and Society alla Harvard Law School e co-direttore del Harvard Library Innovation Lab.

Oltre agli esponenti internazionali porteranno il loro contributo anche prestigiosi rappresentanti italiani del mondo accademico, imprenditoriale e istituzionale, a testimonianza dell'assoluto valore socio-culturale di tale iniziativa. La sfida per tutti è capire come sfruttare il web in ogni settore economico per tornare a crescere, così come già avviene in molti altri paesi occidentali.

Web Economy Forum© (www.webeconomyforum.it) è il progetto ideato e coordinato dallo Studio Giaccardi & Associati con la collaborazione del Gruppo Il Sole 24 Ore e delle Camere di Commercio e il sostegno di importanti partner privati, che tende a diffondere un modello di sviluppo economico dal basso replicabile e utile a rilanciare i processi di crescita sostenibile in più aree del Paese. Un sistema coordinato di azioni di partecipazione, ascolto, promozione, ricerca e coinvolgimento finalizzato a mettere a sistema in modo partecipato prima e a sviluppare poi nuovi scambi commerciali e innovazione, coniugando competenze e relazioni delle imprese con le nuove opportunità offerte dal web.

Tutte le info su www.webeconomyforum.it e su www.weconomyfestival.it

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento