Economia

Crisi, le imprese impegnate nella gestione della liquidità aziendale

Cna Formazione ha programmato un corso finanziato, della durata di 30 ore, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti un’adeguata metodologia per la valutazione del fabbisogno finanziario derivante, per esempio, dalla scelta di effettuare degli investimenti

Oggi le imprese si trovano ad agire in un contesto sempre più difficile: non solo la contrazione dei consumi rende difficile sviluppare vendite e realizzare profitti, ma anche il sistema bancario, in crisi, non ha più la capacità di concedere alle aziende il credito di cui hanno bisogno, fornendo il sostegno che potrebbe garantire. In questo contesto, per ogni attività diventa di fondamentale importanza gestire in anticipo i flussi di cassa e tenere sotto controllo la tesoreria aziendale per poter prevedere e intervenire tempestivamente sul fabbisogno del capitale circolante.

Come sottolinea Maurizio Zoli, responsabile del Servizio Fiscale di Cna Forlì-Cesena “alle imprese serve una gestione finanziaria corretta, che consenta di pianificare e guardare oltre la situazione attuale attraverso budget economici, degli investimenti e finanziari. La mancanza di denaro liquido è come un virus che si diffonde creando diverse situazioni di disagio per le imprese che tendono a pagare in ritardo o a non pagare. Questa situazione è spesso causata dai clamorosi ritardi nei pagamenti delle pubbliche amministrazioni.”

Per fornire strumenti concreti in grado di aiutare le imprese ad affrontare questa situazione, Cna Formazione ha programmato un corso finanziato, della durata di 30 ore, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti un’adeguata metodologia per la valutazione del fabbisogno finanziario derivante, per esempio, dalla scelta di effettuare degli investimenti, da ristrutturazioni del debito o dal rientro da perdite; saper inoltre misurare la necessità del fabbisogno finanziario in termini temporali, individuare le eventuali criticità ed i fabbisogni finanziari aggiuntivi in relazione all’evoluzione della situazione aziendale; offrire infine ai partecipanti strumenti e metodi per la valutazione del rischio finanziario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi, le imprese impegnate nella gestione della liquidità aziendale
CesenaToday è in caricamento