menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le cooperative della Repubblica Dominicana ospiti del Credito Cooperativo Romagnolo

A fare gli onori di casa sono stati il presidente del Credito Cooperativo Romagnolo Valter Baraghini, il vice presidente Giancarlo Babbi, una rappresentanza del consiglio d'amministrazione, il direttore generale Giancarlo Petrini e la Direzione al gran completo

Martedì scorso il Credito Cooperativo Romagnolo ha ospitato presso la propria sede di Cesena, una delegazione delle più importanti cooperative della Repubblica Dominicana, che si trova attualmente in Italia per la 35esima edizione del Macfrut, che dal 9 maggio ha aperto i battenti alla Fiera di Rimini. A fare gli onori di casa sono stati il presidente del Credito Cooperativo Romagnolo Valter Baraghini, il vice presidente Giancarlo Babbi, una rappresentanza del consiglio d'amministrazione, il direttore generale Giancarlo Petrini e la Direzione al gran completo.

La delegazione, composta da nove presidenti delle più grandi cooperative dominicane che si occupano principalmente di coltivazioni di frutta tropicale ma anche di allevamenti, trasporti, servizi oltre a una cooperativa tutta al femminile di infermiere, era guidata da Jorge Eligio Mendez Perez Vice Presidente del Consorzio Conacoop di  Santo Domingo, il quale ha illustrato come le 916 cooperative del proprio paese e gli oltre 2 milioni di soci, rappresentano un elemento determinante per lo sviluppo dell’economia dominicana. L’obiettivo degli ospiti dal Centro America, era conoscere il mondo della cooperazione di credito, in particolare gli aspetti organizzativi e operativi, con l’auspicio, come sottolineato dal presidente Miguel Palanco, che anche a Santo Domingo possano nascere piccole banche cooperative coordinate da un istituto centrale per rispondere alle esigenze delle cooperative in merito alla gestione dei depositi, all’erogazione dei finanziamenti, ma soprattutto all’accesso dei sistemi di pagamento internazionali; un progetto che può contare anche sulla consulenza di importanti manager bancari come Roberto Mazzotti e Carlo Barbieri.

Il direttore del Credito Cooperativo Romagnolo Giancarlo Petrini, ha quindi illustrato l’attività della banca e più in generale delle Bcc sotto il profilo normativo, organizzativo e operativo, con un particolare focus riguardante la relazione con i propri Soci. 
All’incontro era presente anche Renzo Piraccini, presidente di Cesena Fiera e di Macfrut, il quale ha illustrato le novità dell’edizione di quest’anno caratterizzata da un forte incremento degli espositori. Piraccini, apprezzando l’incontro svoltosi al Credito Cooperativo Romagnolo, ha ricordato ai presidenti delle cooperative dominicane che, "oltre alla qualità del prodotto, nell’era della globalizzazione sia fondamentale impostare un efficiente processo logistico e dei trasporti e focalizzare l’attenzione anche sull’aspetto finanziario". Baraghini ha ribadito come il Credito Cooperativo Romagnolo "voglia farsi promotore di questa iniziativa, confermando il coinvolgimento della capogruppo Iccrea, che, avvalendosi di rapporti internazionali, metterà a disposizione dei presidenti delle cooperative dominicane le migliori conoscenze ed esperienze maturate nella cooperazione di credito in Italia". Al termine, un piacevole scambio di omaggi tipici di Santo Domingo e della Romagna ha concluso l’incontro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento