Credit Agricole si fa vedere nell'economia cesenate: diventa partner di Macfrut

I punti principali della partnership sono volti a favorire accordi di filiera attraverso una struttura di finanziamento riservata, adattabile alle specifiche esigenze del settore

E' stata siglata la partnership tra Macfrut e il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia che diventa "business partner" della manifestazione. L’accordo ha l’obiettivo di dare nuovo impulso alla filiera ortofrutticola italiana coniugando l’esperienza di Macfrut, fiera internazionale dell’ortofrutta in crescita esponenziale nelle ultime quattro edizioni, con la forza di Crédit Agricole, gruppo bancario internazionale che vanta una consolidata esperienza nel settore agricolo e alimentare grazie ad un modello di servizio dedicato.

I punti principali della partnership sono volti a favorire accordi di filiera attraverso una struttura di finanziamento riservata, adattabile alle specifiche esigenze del settore; sostenere l’internazionalizzazione con un’azione mirata a favore delle aziende esportatrici; valorizzare la relazione con il territorio. Proprio al fine di incentivare i contatti e gli scambi commerciali con altri paesi, sono in programma tre missioni internazionali congiunte Macfrut-Crédit Agricole sia in Est Europa (Ucraina e Serbia) che in Nordafrica (Marocco).

“Crédit Agricole è uno dei più importati istituti bancari internazionali specializzati in ambito agroalimentare – spiega Renzo Piraccini, Presidente di Macfrut – e siamo onorati che sia nostro sponsor e business partner, perché comuni sono gli obiettivi strategici. Macfrut 2019 ha posto il focus su Africa ed Est Europa, aree cruciali non solo per la filiera ortofrutticola italiana ma anche per il Gruppo bancario partner, già ben radicato in quei paesi. Da qui il nostro incontro che si sostanza attraverso progetti specifici di sostegno del settore”.

“L’approccio di filiera è uno dei punti nodali del modello di servizio del Crédit Agricole. Questo ci consente di avere un punto di osservazione privilegiato anche sul polo ortofrutticolo romagnolo, sinonimo di eccellenza del “made in Italy” nel mondo – dichiara Massimo Tripuzzi, Direttore Regionale Romagna –. Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia sa essere partner privilegiato per ogni idea di business nella filiera agroalimentare ed è in grado di fornire assistenza qualificata alle imprese del territorio in ogni fase della loro vita aziendale. Il Gruppo dispone di una struttura dedicata al comparto, con specialisti e gestori esperti in credito agrario, in grado di valutare la sostenibilità tecnica di operazioni finanziarie di qualunque entità, con iter deliberativi celeri e tempi di erogazione prefissati. Sono convinto che la partnership con Macfrut consentirà di sviluppare nuove e importanti sinergie a vantaggio di tutto il tessuto economico romagnolo con lo sguardo rivolto all’internazionalizzazione delle imprese”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento