Crédit Agricole e Altios per l'internazionalizzazione delle imprese wine a Cesena

Il principale obiettivo dell’iniziativa era quello di approfondire le opportunità e le strategie utili per l’espansione sui mercati esteri, grazie ad incontri personalizzati e prefissati con i rappresentati di alcune nazioni

Si è svolto nei giorni scorsi a Cesena l’evento "Oltre i confini:spunti e soluzioni per l’internazionalizzazione del settore wine", iniziativa nata grazie
alla collaborazione tra Crédit Agricole Italia, Lt Wine&Food Advisory, Altios International e Dd Avocats e alla quale hanno preso parte le più diverse realtà aziendali romagnole per ampliare il loro network di relazione. Il principale obiettivo dell’iniziativa era quello di approfondire le opportunità e le strategie utili per l’espansione sui mercati esteri, grazie ad incontri personalizzati e prefissati con i rappresentati di alcune nazioni.

Tramite una semplice iscrizione on-line, le aziende hanno potuto scegliere i propri incontri "one to one" ricevendo poi un’agenda degli appuntamenti previsti. Si è inoltre tenuto uno specifico workshop su Stati Uniti, Francia e Cina che ha consentito alle imprese partecipanti di comprendere, sviluppare conoscenze e competenze tecnico- manageriali, con l’obiettivo di accrescere il business, e di effettuare oltre 20 incontri B2B.

"La partecipazione delle aziende – commenta il responsabile dell’Area Territoriale Adriatica Fabio Niccolai - conferma il forte interesse per le tematiche dell’internazionalizzazione. Crédit Agricole, grazie alla sua expertise e alla sua presenza in 47 paesi è in grado di offrire soluzioni concrete e mirate alla clientela, accompagnando le aziende lungo il percorso dell’internazionalizzazione. Eventi come questi consentono di incrociare contenuti, idee e nuove relazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo voluto fortemente organizzare questo evento settoriale - commenta il direttore Altios Italia Mirko Mottino - perché crediamo nel prodotto italiano e nelle sue potenzialità nel mondo. Altios con oltre il 35% dei propri clienti nel Food&Wine apporta un know-how unico per accelerare lo sviluppo export delle società italiane grazie a delle soluzioni pragmatiche di sviluppo commerciale, creazione di filiali, gestione amministrativa e contabile, domiciliazione, selezione di personale, acquisizioni in oltre 50 Paesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Scontro frontale all'uscita dal parcheggio, il centauro trasportato d'urgenza in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento