Contributi per i lavoratori di aziende in crisi: accordo sindacati e Provincia

Sottoscritto un verbale valido per tutto il territorio forlivese e cesenate che recepisce l’accordo approvato in Regione per i lavoratori dipendenti di tutte le aziende in crisi e in attesa degli ammortizzatori sociali

Cgil, Cisl e Uil, insieme alle categorie del commercio di Filcams, Fisascat e Uitucs, hanno sottoscritto in Provincia un verbale valido per tutto il territorio forlivese e cesenate che recepisce l’accordo approvato in Regione Emilia Romagna per i lavoratori dipendenti di tutte le aziende in crisi e in attesa degli ammortizzatori sociali. I sindacati chiariscono che "saranno valide le linee guida concordate per dare applicazione e operatività all’accordo Regionale che prevede risorse a sostegno del reddito di lavoratrici e lavoratori di aziende in crisi con la possibilità di richiedere ad esempio contributi per l’affitto, per le utenze domestiche, per i beni di prima necessità, per le spese mediche e/o con carattere di urgenza nonché per le esenzioni o agevolazioni riferite a servizi comunali".

"Riteniamo un accordo importante quello sottoscritto in Provincia che dà piena operatività all’accordo sottoscritto tra la Regione Emilia Romagna e le organizzazione sindacali, che hanno ritenuto necessario e prioritario intervenire celermente per i individuare un percorso univoco e chiaro per permettere ai tanti lavoratori dipendenti di aziende in crisi, di essere accompagnati in questo percorso, in attesa di ricevere l’ammortizzatore sociale", concludono Filcams, Fisascat e Uitucs.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento