Consumatori sempre più green: si guarda anche al valore ambientale

I cittadini sembrano sempre più sensibili ai “beni ambientali”, ma non è semplice dare il giusto valore all’anima verde di un prodotto o di un servizio. Per questo Ecipar cerca di aiutare le imprese a comunicare per la green economy

L’evoluzione degli equilibri economici che stiamo vivendo e il crescere della sensibilità ambientale hanno prodotto un nuovo approccio dei cittadini verso il consumo. “Le persone oggi scelgono i prodotti con grande attenzione – nota Roberto Nini, presidente di Ecipar Forlì-Cesena – guardando sì al risparmio, ma anche al valore ambientale che il prodotto porta con sé”.

Il dato è confermato anche dall’indagine IEFE Bocconi, secondo la quale, in Europa 3 cittadini su 4 si dichiarano pronti ad acquistare “prodotti ambientali”, anche se questo comporta un piccolo sovrapprezzo. Quello del sostenibile appare, quindi, un mercato in netta espansione, ma qualsiasi prodotto può fare dell’approccio sostenibile un fattore di successo, applicando scelte che rispettino l’ambiente.

“Produrre beni o servizi cercando di rispettare l’ambiente è importante – prosegue Nini – ma perché diventi anche un fattore di successo per favorire le vendite, bisogna saper comunicare il “valore ambientale” contenuto nel prodotto”. In questo senso la comunicazione ambientale riveste un ruolo fondamentale nel “rendere giustizia” ai prodotti realizzati in modo sostenibile.

Cna Forli-Cesena, da tempo sostiene e accompagna le imprese nella ricerca di strumenti per individuare “idee green” e trasformarle in progetti vincenti, come discusso anche durante l’assemblea annuale di Cesena Val Savio dal titolo “Piccola Impresa. Sempre nuove energie per crescere”. Per questo, in collaborazione con Ecipar Forli-Cesena, promuove un  percorso formativo per le imprese del territorio sul tema della sostenibilità dal titolo “Comunicazione e marketing per la green economy”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partecipazione al corso è gratuita perché già finanziata dalla provincia di Forlì-Cesena. La durata è di 24 ore ed i docenti sono con esperti del settore. Per informazioni è possibile rivolgersi a Mariam Gambo (tel. 0543 473637, info@eciparfc.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento