rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Confesercenti sul bilancio del Comune: "Chiediamo massima attenzione per gli esercizi di vicinato"

La Confesercenti ha incontrato gli assessori Camillo Acerbi e Luca Ferrini con al centro il tema del bilancio di previsione del Comune di Cesena per l’anno 2022

La Confesercenti ha incontrato gli assessori Camillo Acerbi e Luca Ferrini con al centro il tema del bilancio di previsione del Comune di Cesena per l’anno 2022.

"E’ stato un confronto franco – dichiara il presidente Confesercenti Cesare Soldati – e pur concordando sull’impostazione abbiamo posto alcune questioni che ci stanno veramente a cuore, chiedendo la massima attenzione alle attività commerciali perché una città vive se vive il commercio e quindi è interesse di tutti tutelare le attività commerciali che rendono viva e sicura la città. Ma le nostre richieste sono state anche altre – continua il presidente Confesercenti – infatti si è sottolineato la nostra attenzione sul tema della Tassa rifiuti che nella sua applicazione crea molte disparità e iniquità rappresentando i casi di molte attività che pagano anche per superfici scarsamente utilizzate e che quindi producono pochi rifiuti, come anche si è chiesto la massima serietà nel far rispettare i pagamenti, in considerazione che per ogni contribuente che non paga, spesso quel carico fiscale ricade sui contribuenti che invece pagano regolarmente e questo rappresenta un peso che molte attività fanno fatica a sopportare".

"Abbiamo dato atto al Comune di Cesena della sua attenzione durante  il periodo di pandemia e degli aiuti che sono stati riconosciuti alle imprese e ai cittadini, ma adesso – continua il presidente Soldati – si tratta di continuare ad avere la massima attenzione perché pur restando fortemente fiduciosi per il futuro pensiamo che qualche rischio vi sia e tutti insieme dobbiamo evitare altre limitazioni o lockdown che metterebbero veramente in ginocchio molte attività che invece adesso iniziano a vedere l’uscita dal tunnel causato dalla pandemia. In conclusione l’incontro è stato proficuo e pensiamo di aver dato un buon contributo – conclude Soldati Cesare – ricordando che il bilancio di un Comune è un atto fondamentale, nel quale però vanno tenuti in debito conto le esigenze di tutti ed in questo caso delle attività commerciali che tanto hanno sofferto in questi due anni di pandemia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti sul bilancio del Comune: "Chiediamo massima attenzione per gli esercizi di vicinato"

CesenaToday è in caricamento