Confesercenti, fusione tra la categoria di Cesenatico e quella di Gatteo Mare

Confesercenti di Cesenatico e di Gatteo a mare si fondono. Lunedì pomeriggio, presso il Museo della Marineria di Cesenatico si è tenuta a battesimo la fusione

Confesercenti di Cesenatico e di Gatteo a mare si fondono. Lunedì pomeriggio, presso il Museo della Marineria di Cesenatico, si è tenuta l’assemblea elettiva di Confesercenti Cesenatico-Gatteo a mare. In presenza del Sindaco di Cesenatico Gozzoli e dell’assessore Pari per Gatteo si è deciso di condividere progetti e opportunità in territori assolutamente simili. Nel merito si è acceso un intenso dibattito che ha tenuto i presenti  in sala fino a metà pomeriggio permettendo un confronto costruttivo con gli amministratori.

In prima battuta si è proceduto alla elezione del presidente e del consiglio direttivo; Fabrizio Albertini è stato eletto alla unanimità dei presenti ed ha confermato l’incarico. “In questi anni complessi – ha dichiarato Albertini  – Confesercenti e le imprese associate hanno tenuto botta  e nonostante le difficoltà del momento la nostra base associativa è rimasta salda. Questo è una dato importante, frutto di tanto impegno a favore delle aziende e di una attenzione costante ai bisogni dell’economia locale e prima ancora della città.”  “Dobbiamo – continua Albertini – consolidare il nostro ruolo ben sapendo che il periodo è difficile e le attività economiche  hanno bisogno di sostegno di fiducia e di strumenti molto forti. Confesercenti è un punto di riferimento per le imprese locali e di confronto con le amministrazioni. Costituire un direttivo unico tra i due territori è una necessità dalla quale non possiamo più esimerci, stessi temi e stessi problemi, sarebbe opportuno che la politica facesse altrettanto.”

“Commercio e turismo – interviene Luciano Abbondanza, riferimento per la zona di Gatteo a mare – sono indispensabili, e in egual misura, allo sviluppo della città. Le nostre imprese stanno soffrendo la pressione fiscale, la scarsa liquidità, e dai nostri sindaci vorremmo una presa di coscienza forte; se muore il commercio di prossimità muore la città e il turismo di conseguenza.”

Il nuovo Consiglio Direttivo della Confesercenti di Cesenatico e Gatteo a mare è costituito  da  una rosa di imprenditori diversificati per zona e per tipologia, questo permetterà un buon confronto e la sinergia di forze complementari: Fabrizio Albertini, Luciano Abbondanza, Armando Casabianca, Pasquale De Feo, Maurizio Prati, Fiorella Calisesi , Lorena Della Motta, Silvia Ceredi, Ivan Cappelletti, Daniele Zani, Gazza Redi, Marco Manuzzi, Piero Massimo Conti, Claudio Della Pasqua , Fabio Giunchi,  Fiorenzo Presepi,  Riccardo Vincenzi,  Matteo Senni, Giancarlo Ciappini.

Anche la Confesercenti della vicina San Mauro Mare la Confesercenti ha eletto il Presidente e il Consiglio Direttivo della sede.  In presenza del Sindaco Luciana Garbuglia si è aperto un intenso dibattito sullo sviluppo e sul futuro della località di San Mauro Mare che ha permesso di mettere in fila priorità e progetti.  Si è proceduto in prima battuta alla lezione del presidente, Stefano Colombari ha dato nuovamente la sua disponibilità ed ha accettato l’incarico costituendo così un organico composta da: Giorgio Campana, Maurizio De Simone Giacomo De Paoli, Giovanni Casadei, Maurizio Canducci, Sandro Campana. 

“Nella nostra piccola località turistica – interviene Stefano Colombari – per gli anni a venire abbiamo tanto da mettere in campo. La fotografia attuale della nostra economia nazionale è preoccupante, proprio per questo motivo la collaborazione con il territorio è fondamentale. Alla nostra Amministrazione chiediamo dialogo e confronto su tutte le questioni a partire dagli  investimenti urbani, tributi locali, promozione.” “Abbiamo bisogno di rilanciare il nostro comparto che ha una vocazione turistica forte – conclude Colombari – e di consolidare una comunità da cui far partire richieste e sviluppo. La nostra piccola località potrebbe avere un respiro forse annuale, quanto meno da marzo a ottobre, il piccolo commercio durante la stagione e soprattutto per le attività permanenti merita un grande aiuto, invitiamo la nostra politica locale a dare segnali in questa direzione.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento