rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Economia

Confesercenti "a colazione con i sindaci", dall'energia ai rifiuti: gli imprenditori aspettano risposte

La Confesercenti Ravenna-Cesena organizza nuovamente il ciclo di incontri “A colazione con il Sindaco”: una serie di appuntamenti che si terranno nei pubblici esercizi del territorio fra l'associazione ed i primi cittadini

La Confesercenti Ravenna-Cesena organizza nuovamente il ciclo di incontri “A colazione con il Sindaco”: una serie di appuntamenti che si terranno nei pubblici esercizi del territorio fra l'associazione ed i primi cittadini di località romagnole. Un momento veloce e informale per scambiare opinioni sul futuro di commercio e turismo davanti ad un caffè.

Questo il calendario degli appuntamenti nel mese di febbraio: venerdì 3 Cervia, lunedì 6 Cesenatico, martedì 7 Bagno di Romagna, mercoledì 8 San Mauro Pascoli, venerdì 10 Ravenna, lunedì 13 Bagnacavallo, martedì 14 Gatteo, mercoledì 15 Mercato Saraceno, giovedì 16 Castel Bolognese E Solarolo, giovedì 23 Cesena, venerdì 24 Gambettola.

“Gli imprenditori del commercio, turismo e dei servizi – affermano Monica Ciarapica e Cesare Soldati, presidente e vicepresidente della Confesercenti Ravenna-Cesena - si aspettano risposte concrete per affrontare i prossimi mesi critici per via dei costi energetici che le contingenze internazionali, purtroppo, alimentano. Non solo, però, energia, ma anche rifiuti: il costo da sostenere per le imprese, soprattutto quelle del mondo della somministrazione e del turismo, che diventa un macigno sui bilanci: non c'è corrispondenza tra la reale produzione di rifiuti e la tariffa corrispondente applicata, con aumenti che ogni anno vengono applicati. Chiediamo più concertazione, mettiamo a disposizione anche i dati derivanti dai nostri studi sull'impatto della TARI nella vita aziendale. Le piccole e medie imprese sono il motore dell’economia nazionale e locale, una parte significativa del capitale sociale del territorio, per l’occupazione e il benessere oltre che per il ruolo di presidio e servizio svolto per la comunità".

"Chiediamo agli Amministratori Locali di farsi carico delle istanze delle imprese, con particolare attenzione al comparto del commercio che necessita azioni mirate, ma non solo: occorre intervenire presso i soggetti erogatori di servizi in società partecipate dagli Enti Locali, presso Anci, presso il Governo, presso tutte le istituzioni che vanno coinvolte per ripensare ad una tassazione locale più equa. Sono numerosi gli argomenti che necessitano di approfondimenti ed impegno – concludono Monica Ciarapica e Cesare Soldati. Con l’iniziativa “A colazione con il Sindaco” intendiamo mantenere alta l’attenzione su commercio e turismo. Accendiamo i riflettori, anzi, illuminiamo a luce di candela questi settori nevralgici dell’economia. Se abbandonati rischiano di spegnersi, se sostenuti sono il motore della ripartenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti "a colazione con i sindaci", dall'energia ai rifiuti: gli imprenditori aspettano risposte

CesenaToday è in caricamento