Confesercenti, Gozi: "Teniamo ferme le tariffe nel 2015, confidando nella ripresa"

"Tutelare le imprese e favorire la ripresa economica: sono questi gli obiettivi della Confesercenti Cesenate per il nuovo anno iniziato da poco e che vede purtroppo una situazione ancora critica per il mondo del commercio, sia per la flessione dei consumi sia per le difficoltà quotidiane"

“Tutelare le imprese e favorire la ripresa economica: sono questi gli obiettivi della Confesercenti Cesenate per il nuovo anno iniziato da poco e che vede purtroppo una situazione ancora critica per il mondo del commercio, sia per la flessione dei consumi sia per le difficoltà quotidiane delle piccole e medie imprese, che si confrontano tutti i giorni con tasse e burocrazia. Per questo motivo il ruolo dell’associazioni di categoria, che da tanti anni rappresenta gli imprenditori sul territorio, diventa sempre più importante per sostenere chi accetta la sfida di stare sul mercato in questo particolare momento storico": Graziano Gozi, direttore Confesercenti Cesenate, parla ai tanti piccoli imprenditori  che si trovano di fronte a sfide inedite per il cambiamento dei consumi.

Sempre Gozi: "C’è ancora molto lavoro da fare per cercare di uscire dalla crisi in questo particolare momento storico. Come Confesercenti manterremo bloccate per tutto l’anno 2015 le tariffe della quota associativa e dei servizi. Un gesto concreto per stare vicino alle imprese in un momento di difficoltà. La nostra esperienza come associazione di categoria attiva da oltre 60 anni nel comprensorio cesenate ci contraddistingue e rappresenta sicuramente un valore aggiunto: affidare a un’associazione come la nostra i servizi significa soprattutto risparmiare tempo e poter contare sulla professionalità di chi lavora a fianco delle imprese da sempre. Lo stesso vale anche per gli aspetti di rappresentanza delle categorie del commercio, turismo e servizi: negli ultimi anni, infatti, i rapporti stringenti con le amministrazioni comunali e gli altri enti territoriali hanno favorito il raggiungimento di importanti traguardi per lo sviluppo e la promozione delle imprese delle nostre città del comprensorio"

Infine "la speranza, per questo nuovo anno, è quella di poter finalmente assistere all’inizio di una ripresa per poter tirare anche solo un timido respiro di sollievo: da parte nostra continueremo a lavorare per migliorare i servizi e per rappresentare al meglio i diversi settori delle imprese con impegno e fiducia in un futuro migliore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento