menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio: "Zona gialla da lunedì? Beffa, avevamo fatto gli acquisti per la domenica"

"Dopo tante settimane di fermo la zona gialla - affermano i presidenti Fipe cesenate Vincenzo Lucchi e Angelo Malossi -  a partire solo da lunedì è una vera e propria mazzata per le imprese di questo settore"

"Il balletto sull'entrata in vigore della zona gialla, prima annunciata per domenica, poi slittata a lunedì primo febbraio è l'ennesima triste riprova di quanto i pubblici esercizi siano stati vilipesi,  umiliati e maltrattati".  E' la posizione di Fipe Confcommercio cesenate.

"Dopo tante settimane di fermo la zona gialla - affermano i presidenti Fipe cesenate Vincenzo Lucchi e Angelo Malossi -  a partire solo da lunedì è una vera e propria mazzata per le imprese di questo settore che speravano di poter cominciare a recuperare un po' del tempo perso sfruttando la giornata della domenica e la recuperata mobilità delle persone. Tantissimi tra i nostri ristoratori associati avevano già cominciato a riorganizzarsi per la riapertura, richiamando il personale e facendo gli acquisti necessari per farsi trovare pronti. In questo modo invece si slitta, in pratica, tutto di un'altra settimana perché i flussi dei giorni feriali non hanno nulla a che vedere con quelli domenicali, in particolare per le località turistiche".

"La situazione è allo stremo  - proseguo - e la classe politica deve farsene carico. E' ora di piantarla con i provvedimenti presi all'ultimo minuto e non è più sopportabile ogni tipo di disposizione che impedisca alle persone di lavorare. Vanno bene regole più stringenti ma si permetta  a tutte le imprese di lavorare e recuperare la propria dignità. Gli imprenditori sono allo stremo della sopportazione, logorati da comportamenti talmente incomprensibili da divenire lesivi della loro dignità umana e professionale. Tutto quello che stanno sopportando li sta segnando in maniera molto rilevante anche per quel che attiene la fiducia nelle istituzioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento