Confcommercio: "Potenziare il sistema Romagna valorizzando brand e risorse"

"Bene tutti i progetti che vanno nella direzione di una Romagna più forte, come il nuovo ospedale di Cesena"

Accellerare sul "Sistema Romagna". E' quanto chiede il presidente di Confcommercio Cesena Corrado Augusto Patrignani, che da anni sostiene la necessità di rendere più coeso il territorio per valorizzarne il brand e le risorse economiche, turistiche e culturali. “Per sostenere il sistema delle imprese e dare più forza al territorio - rimarca Patrignani - serve un assetto istituzionale che dia più forza e potere alla Romagna e qualsiasi soluzione valida in tal senso è da noi auspicata. Bene ha fatto il sindaco Lucchi a rimarcarne l’esigenza. In questi anni come Confcommercio abbiamo sostenuto tutti i progetti che vanno nella direziona di una Romagna più forte, incluso il nuovo ospedale di Cesena che risponde anche a questo obiettivo nell'ottica più vasta di Area Vasta dell'Ausl Romagna. Ad esempio il progetto di valorizzare la musica romagnola di Casadei e di realizzare una grande notte del liscio che rivaleggi col festival del Salento, si è concretizzata ed è un'iniziativa importante per dare connotazione al sistema Romagna".

Patrignani: "Sforzo corale per promuovere la Romagna"

"Ovviamente la creazione di una sistema Romagna - argomenta Patrignani - deve strutturarsi in più direzioni e ambiti, privilegiando la valorizzazione dei turismi integrati, dal mare alla montagna attraverso l’entroterra, politiche di sviluppo, del traffico e della sosta ma anche fiscali e amministrative più raccordate attraverso i Comuni con regolamenti non difformi e contrastanti gli uni con gli altri, e uno sforzo corale per promuovere la Romagna terra del buon vivere". “Alla buona politica spetta coordinare le forze e metterle insieme in un brand Romagna – aggiunge il presidente Confcommercio - e in questo senso chiamiamo in causa tutti gli attori in campo a dare un contributo per realizzare il comune obiettivo e si appella a partiti, movimenti, forze politiche e civiche in vista delle amministrative del 2019 affinché siano lungimiranti e i loro programmi vadano oltre gli interessi, sia pur legittimi, municipalisti, ma si raccordino in una dimensione di area vasta romagnola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento