Economia

Confartigianato: "Materie prime, prezzi alle stelle per imprese edili e manifatturiere"

"Sulle speranze di ripresa economica delle piccole imprese - denuncia il Gruppo di Presidenza Confartigianato - incombe il continuo rialzo dei prezzi delle materie prime

Allarme rosso sul rincaro delle materie prime, i cui costi sono andati alle stelle. Anche le imprese artigiane cesenati ne stanno subendo le durissime conseguenze che mettono a rischio la competitività e la definitiva ripartenza in questa fase ancora complessa di convivenza con la pandemia. "Sulle speranze di ripresa economica delle piccole imprese - denuncia il Gruppo di Presidenza Confartigianato (Stefano Ruffilli, Daniela Pedduzza e Marcello Grassi) - incombe il continuo rialzo dei prezzi delle materie prime. Il nostro ufficio studi della Confederazione ha rilevato che ad aprile 2021 gli aumenti dei prezzi delle commodities non energetiche sono stati del 33,4% in più  rispetto ad un anno prima, con un’accelerazione dei rincari che a marzo di quest’anno si attestavano al +24% rispetto allo stesso mese del 2020. Un’impennata che può provocare un effetto dirompente sui costi sopportati dalle piccole imprese manifatturiere italiane per l’acquisto di beni necessari alla produzione: tradotto in denaro, Confartigianato stima un impatto potenziale di 19,2 miliardi di euro in più in un anno a carico di 621.000 artigiani e piccole aziende" .

"Nel dettaglio, l’aumento dei prezzi delle materie prime - aggiunge il Gruppo di Presidenza - sta colpendo il comparto delle costruzioni e i settori manifatturieri di metallurgia, legno, gomma e materie plastiche, mobili, autoveicoli, prodotti in metallo e apparecchiature elettriche. I rincari maggiori si registrano per i metalli di base con +65,7% tra marzo 2020 e marzo 2021. Particolari tensioni per minerale di ferro con rincari annui del +88,1%, seguito da stagno (+77%), rame (+73,4%) e cobalto (+68,4%). E ancora zinco (+46,7%), nickel (+38,5%,), alluminio (+36,%), molibdeno (+32,4%). Allarme anche sul fronte delle materie prime energetiche, i cui prezzi a marzo 2021 aumentano addirittura del 93,6% su base annua".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato: "Materie prime, prezzi alle stelle per imprese edili e manifatturiere"

CesenaToday è in caricamento