Confartigianato, imprese artigiane a scuola di fatturazione eletronica

La partecipazione è libera e gratuita per tutte le imprese e i professionisti interessati. Per informazioni e approfondimenti è possibile contattare la sede Confartigianato di riferimento

Entra nel vivo il dibattito intorno all'obbligo di fatturazione 
elettronica per le imprese. Molto sono le novità a cui aziende e professionisti dovranno adeguarsi a partire dal primo gennaio. Per affrontare il cambiamento ed offrire alle aziende un'attenta analisi delle novità, delle soluzioni e degli strumenti a disposizione, Confartigianato organizza una serie di incontri formativi gratuiti sul territorio, tutti alle 18: a Gambettola martedì 23 ottobre al centro culturale Fellini 75, mercoledì a Cesena nella sede Confartigianato in via Alpi; giovedì alla sede Confartigianato di Cesenatico in viale Trento; lunedì 29 e martedì 30 ottobre nella sede Confartigianato di 
Savignano, in via Damiano Chiesa; lunedì 29 ottobre al centro culturale in via Roma 24 a Sarsina; martedì 30 ottobre a Novafeltria, alla sala consigliare comunale in piazza Vittorio Emanuele. Come rendere la fatturazione elettronica un'opportunità per lo sviluppo digitale dell'impresa? Quali aspetti normativi conoscere per assolvere correttamente ai nuovi obblighi? Quali gli strumenti che Confartigianato 
mette a disposizione per la gestione del servizio? Sono questi soltanto alcuni degli argomenti che verranno affrontati durante i seminari. La partecipazione è libera e gratuita per tutte le imprese e i professionisti interessati. Per informazioni e approfondimenti è possibile contattare la sede Confartigianato di riferimento. Per esigenze di carattere organizzativo, è richiesta conferma di partecipazione all'indirizzo info@confartigianatofc.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento