Confartigianato Cesena si interroga sulle nuove frontiere della rappresentanza

Oltre tremila imprese associate per cinquemila imprenditori sono il patrimonio assocativo di Confartigianato Federimpresa cesenate, da quasi 70 anni presente nel territorio, patrimonio stazionario nonostante la crisi

Oltre tremila imprese associate per cinquemila imprenditori sono il patrimonio assocativo di Confartigianato Federimpresa cesenate, da quasi 70 anni presente nel territorio, patrimonio stazionario nonostante la crisi. Il centinaio di delegati dell'associazione, la classe dirigente di Confartigianato, nell'ambito dellle attività formative e di aggiornamento, ha riflettuto  su come rendere sempre più adeguata ai tempi, al contesto e alle mutate esigenze delle imprese l'azione di rappresentanza.

L'occasione è stata a una partecipata assemblea dei delegati Confartigianato di Cesena aperta dai presidenti Ivano Scarpellini e Lorena Fantozzi a cui sono intervenuti Marco Granelli, presdiente regionale di Confartigianato, e Francesco Giacomin, ex segretario nazionale di Confartigianato e ora segretario di Confartigianato Treviso. Tutto deve partire, è stato rimarcato dai relatori, da come si configura la domanda delle imprese, che hanno bisogno di capire il mercato e di essere tutelate dalle sue discriminazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domanda che ci si è posti è come cambia la rappresentanza degli interessi e la riflessione ha messo in luce che bisogna ripartire dai fondamentali, innestandoli di alcune linee chiare e innovative di azione fra cui l'intensificazione della  cultura d’impresa, dello sviluppo dei mercati, della ricerca e dell’innovazione con Confartigianato sempre più parte attiva di una vasta rete di istituzioni pubbliche e private a livello territoriale, nazionale e internazionale. Un altro aspetto è il ruolo rivestito dall'organizzazione di promotore e partner di processi organizzativi e aggregativi che, facendo sistema, proiettano il tessuto produttivo diffuso verso le nuove opportunità di sviluppo dettate dall’evoluzione dei mercati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento