Meccanica, il settore esce dalla crisi: "Servono giovani con profili significativi"

"Nove studenti - prosegue Soldati - che hanno conseguito il diploma di maturità nell'anno scolastico 2014-2015, selezionati da Adhr in una rosa di oltre 40 candidati, da mercoledì prossimo effettueranno un percorso formativo trasversale di gruppo con docenti nella sede di Confartigianato cesenate"

Notizie positive per il settore della meccanica nel cesenate, dove sono presenti circa 400 imprese. "Un comparto uscito dalla crisi - rimarca Stefano Soldati, presidente dei Giovani imprenditori Confartigianato Federimpresa Cesena e imprenditore della metalmeccanica (la cui azienda si è unita ad altre due cesenati per creare la rete d'impresa Coneng che si sta ponendo in maniera più competitiva anche sui mercati esteri) - e che ha bisogno per supportare la crescita di manodopera specializzata. Servono giovani con profili significativi e per questo, in continuità con il progetto Bottega Scuola il Gruppo Giovani inprenditori dove nella prima edizione le imprese della metalmeccanica furono protagoniste e in collaborazione con Confartigianato Federimpresa e Adhr agenzia per il lavoro, abbiamo realizzato l'Accademia della meccanica. L'iniziativa si svolge in collaborazione con i tre istituti industriali di Cesena,Forlì e Savignano, vale a dire le scuole superiori del territorio con indirizzi di studio mirati per formare periti meccanici".

"Nove studenti - prosegue Soldati - che hanno conseguito il diploma di maturità nell'anno scolastico 2014-2015, selezionati da Adhr in una rosa di oltre 40 candidati, da mercoledì prossimo effettueranno un percorso formativo trasversale di gruppo con docenti nella sede di Confartigianato cesenate e un percorso di formazione tecnica teorica pratica presso l'istituto professionale Comandini dove al termine dell'edizione di Bottega Scuola 2013-2014 vennero messe a disposizione 10 postazioni Cad Cam. A partire da gennaio i giovani verranno inseriti in nove aziende cesenati del settore della meccanica, per un periodo di sei mesi di tirocinio in impresa al termine del quale verranno assunti con un contratto di somministrazione della durata di tre mesi. L'Accademia della Meccanica vuole pertanto porsi come una sorta di master permanente per la formazione di figure professionali specialistiche pronte all'inserimento lavorativo".

"Al termine del percorso formativo - rimarca il vicesegretario di Confartigianato cesenate Giampiero Placuzzi - i giovani diplomati saranno preparati per inserirsi in azienda come operatori tecnici di produzione con l'opportunità e le abilità necessarie per incidere fin da subito sui processi aziendali, fruendo della grande opportunità di una assunzione per tre mesi che potrebbe essere il trampolino di lancio per una successiva continuità di rapporto". Il percorso formativo prevede un totale di 1.100 ore. Le aziende coinvolte sono Mpc srl (Cesena), Mancini Mec Service srl (Cesena), Meccanica 2000 snc, Iron's Technology srl (Cesena), My Mech Sas (Cesena), Aratri Calandrini snc (Savignano sul Rubicone), Brighi Tecnologie Italia snc (Folì), Utensilmec srl (Forlì). I neodiplomati degli istituti tecnici industriali di Cesena, Forlì e Savignano, protagonisti dell'iniziativa sono Andrea Maria Razzani, Enrico Navacchia, Mattia Ceschi, Mattia Frani, Jhoel Orihuela Gonzales, Davide Bartolini, Riccardo Zedda, Andrea Emanuele Bennici e Andrea Severi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento