Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Confagricoltura approva il bilancio e apre una nuova fase: entro luglio la rielezione dei vertici

Nel corso dell’assemblea ordinaria è stato rieletto per acclamazione il presidente onorario, il professor Ettore Casadei

Nel corso dell’assemblea ordinaria è stato approvato all’unanimità il bilancio e si è aperta una nuova fase per Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini, che nel 2021 rinnova anche le cariche associative. Con la nomina dei consiglieri si passerà poi alla rielezione dei vertici dell’associazione entro il mese di luglio.

Nel corso della giornata è stato presentato al pubblico il volume scritto da Letizia Magnani, giornalista e scrittrice, nonché responsabile dell’ufficio stampa e comunicazione di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini, “100 anni di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini. Storia di impresa, innovazione e territorio” che racconta una storia di impresa, innovazione e territorio.
Ettore Casadei, decano di Confagricoltura è stato rieletto per acclamazione presidente onorario, per il suo ruolo di “garante delle norme scritte e non scritte dell’Associazione”.

“Si chiude per me un quadriennio importante e intenso – ha sottolineato Carlo Carli, Presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini nella sua relazione -. Un periodo particolarmente complicato, per via della pandemia. La mia presidenza ha preso avvio con una Unione che aveva bilanci sotto controllo e che in un anno e mezzo di lavoro ha visto i bilanci riclassificarsi e mettersi in sicurezza. La struttura di allora è in gran parte cambiata. Presa all’osso, oggi vede figure apicali e di consulenza di primissimo piano, con un ricambio non solo generazionale, ma anche di competenze. Una nuova guida della sezione dei tecnici e dell’area fiscale, ma anche consulenti in molte aree strategiche. Oggi l’organico rinnovato ci pone all’avanguardia e su un profilo di maggior modernità e di competitività su un mercato che è molto cambiato. Poi è arrivata la pandemia, nel momento nel quale eravamo finalmente rafforzati internamente e pronti ad andare nel mondo esterno forti di servizi di qualità. In due anni siamo rimasti chiusi al pubblico solo 4 giorni. E di questo ringrazio vivamente il direttore e tutti i dipendenti. Abbiamo garantito ai nostri dipendenti di poter lavorare in un ambiente sicuro e covid free, ai nostri soci servizi di qualità".

"Abbiamo garantito sempre l’assistenza, i servizi, ovviamente mettendoci a disposizione nell’emergenza e nel post emergenza dei territori. Lavoriamo ogni settimana con 62 sindaci, due prefetti e ovviamente all’interno della complessa rete di Confagricoltura. All’inizio del mio mandato, lo ricordo, perché si è trattato di un episodio più unico che raro, i sindacati hanno indetto uno sciopero sotto i nostri uffici. Oggi, va detto, il clima di concordia è molto migliorato. In questo ultimo anno si sono rinnovati anche, per motivi di forza maggiore, i vertici e la governance regionale. Dopo tre mandati noi di Forlì, Cesena e di Rimini abbiamo lasciato la quota romagnola a Ravenna. Si è trattato di un rinnovo, non lo nego, complicato, che ci ha visti come Interprovinciale leali a Confagricoltura, ritendo di non poter rimanere fuori dal sistema associativo regionale e nazionale. La nostra dimensione Interprovinciale è da sempre quella di un territorio vasto e complesso. Anche per questo sediamo convintamente in Città Romagna, assieme a Confindustria Romagna e altre sigle sindacali del territorio. La nostra attività, a tutti i livelli, è sempre più di relazione e lobby. Questo deve fare un’organizzazione matura come la nostra, forte della sua storia e con sguardo rivolto apertamente al futuro. L’innovazione è uno dei temi cari a Confagricoltura e lo è molto anche a me. Tradizione, innovazione ed etica, sono sempre stati i fari di Confagricoltura e per quel che mi riguarda continueranno ad esserlo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confagricoltura approva il bilancio e apre una nuova fase: entro luglio la rielezione dei vertici

CesenaToday è in caricamento