Comunicazione e Terziario Avanzato: siglato il rinnovo del contratto di lavoro

Il contratto riguarda 256 imprese associate a Cna Forlì-Cesena e si applica a circa 800 lavoratori

Cna Comunicazione e Terziario Avanzato, assieme alle altre organizzazioni datoriali ed a Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil ha sottoscritto l’accordo di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Area Comunicazione. L’accordo, valido per il triennio 2015-2018, si applica a circa 50mila imprese e a 80mila lavoratori a livello nazionale. Il contratto riguarda 256 imprese associate a Cna Forlì-Cesena e si applica a circa 800 lavoratori. Numerose le novità contenute nel nuovo contratto. Sono stati aumentati i limiti quantitativi del contratto a tempo determinato ed è stata inserita la previsione di un periodo “cuscinetto” (da 3 a 9 mesi a seconda del livello) prima dell’attribuzione alle mansioni superiori, entro il quale l’impresa può valutare le effettive capacità del lavoratore.

L’accordo prevede inoltre, la possibilità di stipulare, con soggetti che hanno più di 29 anni di età o svantaggiati, una ulteriore tipologia di contratti a tempo determinato della durata di 24 mesi, con retribuzioni che consentono alle imprese di mantenere flessibilità e di contenere il costo del lavoro. "Esprimo una certa soddisfazione - ha dichiarato Simona Pasini, presidente Cna Comunicazione e Terziario Avanzato Forlì-Cesena - per la positiva conclusione di un negoziato complesso, avviato a giugno 2015 e che rinnova profondamente le relazioni sindacali nel nostro settore”.

Gli aumenti economici concordati sono pari a 48 euro per le imprese artigiane al 4°livello così attribuite: 20 euro con la retribuzione del mese di marzo, 15 euro con al retribuzione del mese di luglio 2018 e 13 euro con la retribuzione del mese di dicembre 2018; 58 euro per le Pmi al quarto livello così attribuite: 20 euro con la retribuzione del mese di marzo, 20 euro con al retribuzione del mese di luglio e 18 euro con la retribuzione del mese di dicembre.  Inoltre, ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (gennaio 2016-febbraio 2018) è stato definito un importo “Una Tantum” di 150 euro, che verrà erogato in due soluzioni di pari importo: la prima con la retribuzione del mese di aprile, la seconda con la retribuzione del mese novembre 2018. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Maurizio Garavini, responsabile Cna Comunicazione e Terziario Avanzato Forlì-Cesena (tel. 0543 770346 – email maurizio.garavini@cnafc.it). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento