Cna a Santa Lucia: 60 anni di lavoro al femminile e i maestri del ferro battuto

È nata l'idea di dedicare una mostra al lavoro delle donne ed ai suoi mutamenti, attraverso un percorso di immagini tratte dagli archivi dell'Associazione, realizzate sia da fotografi professionisti che fotoamatori.

In occasione della Fiera di Santa Lucia, Cna propone una mostra fotografica, dedicata al lavoro al femminile. Lo fa tra le numerose iniziative messe in cantiere per ricordare i 60 anni di vita associativa di Cna Forlì-Cesena, tra le quali non poteva mancarne una che avesse come tema l'imprenditoria femminile che rappresenta una parte rilevante della compagine sociale. Infatti tra i soci una su quattro è donna, sono 3.200 su 12.500 le imprenditrici di Cna. È nata così l'idea di dedicare una mostra al lavoro delle donne ed ai suoi mutamenti, attraverso un percorso di immagini tratte dagli archivi dell'Associazione, realizzate sia da fotografi professionisti che fotoamatori.

 “Con questa mostra – spiega Elena Balsamini presidente di Cna Impresa Donna Forlì-Cesena – abbiamo voluto  far capire come le donne imprenditrici siano riuscite a conquistare uno spazio rilevante  sui mercati grazie alla loro competenza professionale, alla loro creatività, alla capacità di innovare mestieri tradizionali attualizzandoli. In tutto ciò la consapevolezza che fare parte di un network associativo, è molto importante. Basti pensare alle attività non solo di formazione, ma di vero e proprio empowerment rivolte alle imprenditrici che CNA Impresa Donna ha promosso in questi anni”.

“Questo ha fatto sì – sottolinea Rosanna Maroni della presidenza di Cna Est Romagna – che anche all'interno dei gruppi dirigenti la presenza femminile sia elevata  e propositiva. In una realtà come quella del Rubicone, dove grazie al distretto delle calzature, la presenza delle imprenditrici è particolarmente rilevante, proporre queste immagini in mostra è per noi particolarmente significativo”.

La mostra, collocata sotto il porticato del palazzo comunale, inaugurata dagli assessori William Ventrucci e Maura Pazzaglia da alcune imprenditrici del territorio, Annalisa Raduano, Marinella Conti, Monica Sartini e Roberta Alessandri, e dal presidente di Cna Est Romagna Marco Gasperini ha fatto da cornice all’importante fiera della città di Savignano.

Nella piazza Faberi, a fianco, si sono anche esibiti i Fabbri Artisti, per il quarto anno consecutivo alla fiera anche con il sostegno di Cna. Quest’anno i maestri fabbri, provenienti da tutta Italia, hanno realizzato due sculture ideate dai ragazzi ospitati nell’istituto Merlara di Savignano. “È con uno spirito di partecipazione e di contributo al territorio – sottolinea Davide Caprili, savignanese e “motore” dei maestri fabbri sul territorio – che continuiamo a partecipare alla fiera, con progetti sempre più ambiziosi e di grande coinvolgimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento