menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio nazionale Cambiamenti: Cna premia le start up innovative

Affollato l’incontro che si è tenuto martedì al Cesena Lab, con circa 90 partecipanti. La prima parte, con un taglio seminariale, è stata introdotta dal di Valdimiro Mazzotti

Un microcosmo culturalmente giovane e dinamico, quello delle start up innovative, che Cna è in grado di supportare nei percorsi di crescita e sviluppo, grazie alle opportunità offerte dal proprio articolato sistema associativo. Affollato l’incontro che si è tenuto martedì al Cesena Lab, con circa 90 partecipanti. La prima parte, con un taglio seminariale, è stata introdotta dal di Valdimiro Mazzotti, consulente e business angel di Cesena Lab, a cui è seguito l’intervento di Franco Napolitano, direttore generale di Cna Forlì-Cesena: "Come sistema Cna ci siamo dati tre obiettivi: accreditarci come valido partner per chi non ci conosce, veicolare alle imprese del territorio le opportunità offerte dall’essere riconosciute come PMI o start up innovativa, conoscere e intercettare coloro che hanno delle idee innovative. Al di là degli eventi, su questo tema noi ci siamo tutti i giorni con competenza e serietà: grazie ai nostri consulenti, ad esempio, abbiamo costruito un pacchetto di servizi pronto all’uso, dedicato specificamente alle start up innovative”.

È seguita la relazione di Marco Malagoli, consulente di Cna Interpreta specializzato in materia, che ha spiegato i requisiti necessari, i vantaggi ed il modello di statuto tipo relativo ad una start up, suscitando molto interesse da parte delle aziende presenti.   La seconda parte dell’incontro, è stato dedicato alla consegna del Premio Cambiamenti, promosso da Cna Nazionale in occasione del 70° dell’Associazione. Il presidente territoriale di Cna Forlì-Cesena Lorenzo Zanotti ha sottolineato come "Cna abbia voluto il premio, perché il nostro Paese ha grande necessità di innovazione, ed il pensiero innovativo delle nuove imprese italiane già operanti nel mercato, può dare un importante contributo in questa direzione. È importante far girare le idee, fare rete, contaminare saperi, visioni e sensibilità. A questo serve un’associazione come Cna, fatta di imprese ma prima di tutto di persone, aperta a tutti coloro che vogliono dare un contributi di idee e di passione. Dopo 70 anni, oggi fare associazione è un atto rivoluzionario!”

Tre le imprese selezionate per il Premio Cambiamenti per la nostra provincia, tutte tre ex aequo, che hanno ricevuto ciascuna un premio di mille euro da Cna. Per Celli Bike (nome del punto vendita: Not Only Bike) ha ritirato il premio Luca Celli, con questa motivazione: “Centro polifunzionale dedicato al mondo del ciclismo. Si distingue per il fatto che concentra tante attività in un unico polo: vendita, assistenza, preparazione ed allenamento, assistenza medica sportiva. Dedicato alle due ruote e allo sport che si apre a tutti gli amanti del pedale, da chi si appresta a salire in sella per la prima volta a chi invece pratica il ciclismo ai più alti livelli. Innovazione è soprattutto nella strategia aziendale e di mercato, oltre all'elevato contenuto professionale espresso in tutti i settori, compreso quello della comunicazione: hanno creato infatti una vera community”.

A seguire, in ordine alfabetico, Davide Tigli ha ritirato in premio per Flatme Networks perchè "ha creato un sistema di visualizzazione e scambio di appartamenti tra studenti. Piattaforma dedicata, concepita da studenti per studenti (ne deriva una profonda conoscenza del target di mercato), hanno ideato un algoritmo di matching che risolve i problemi di convivenza: per la prima volta le persone che cercano un coinquilino hanno la possibilità di sceglierlo attraverso un profilo pubblico (indice di affinità). È una startup innovativa iscritta alla sezione speciale della Camera di Commercio da fine 2014, che ha sede nel Cesena Lab”.

E infine Pietro Garofalo di Turingsense Eu Lab perchè "ha costruito un sistema di produzione di tecnologie "indossabili" per l'analisi del movimento umano nello sport e nel processo riabilitativo. Sviluppa ricerca applicata nello sport, riabilitazione ed ergonomia; valida algoritmi per l’analisi del movimento. Crea dispositivi hardware e software per la ricerca: è un caso concreto di Internet of Things. È una startup innovativa iscritta sezione speciale della Camera di Commercio dall'agosto 2015”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento