Economia

Cna omaggia il 'vero artigiano' sarsinate: "Un grande imprenditore che esporta in 42 paesi nel mondo"

“Un vero innovatore è colui in grado di realizzare le cose che molti vedono, ma che tutti ritengono irrealizzabili”. CNA Forlì-Cesena ha voluto rendere omaggio con una speciale targa celebrativa a Giorgio Cangini

“Un vero innovatore è colui in grado di realizzare le cose che molti vedono, ma che tutti ritengono irrealizzabili”. CNA Forlì-Cesena ha voluto rendere omaggio con una speciale targa celebrativa a Giorgio Cangini, dopo oltre trent'anni di attività alla guida della Cangini Benne, azienda leader nella progettazione e costruzione di attrezzature per macchine movimento terra fondata insieme al fratello Davide nel 1989.

La consegna della targa è avvenuta giovedì mattina nella sede territoriale di Sarsina della CNA alla presenza del sindaco di Sarsina Enrico Cangini, del sindaco del comune di Mercato Saraceno Monica Rossi, del responsabile e presidente dell’area CNA Cesena Val Savio, rispettivamente Piergiorgio Matassoni e Federico Giovannetti e del presidente provinciale e direttore generale di CNA Forlì-Cesena, rispettivamente Lorenzo Zanotti e Franco Napolitano.

“Oggi rendiamo omaggio a un grande imprenditore del territorio, un vero artigiano che nel corso degli anni si è dimostrato capace di rivoluzionare il proprio mercato di riferimento con prodotti innovativi, esportando in 42 paesi nel mondo e mantenendo, al tempo stesso, una conoscenza personale dettagliata del funzionamento di ogni attrezzatura firmata Cangini Benne. La presenza di un’impresa così importante a Sarsina ha portato a numerosi benefici per la comunità, come la recente apertura della sede distaccata dell’istituto professionale per cui Giorgio Cangini si è speso personalmente” – ha affermato Lorenzo Zanotti presidente di CNA Forlì-Cesena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna omaggia il 'vero artigiano' sarsinate: "Un grande imprenditore che esporta in 42 paesi nel mondo"

CesenaToday è in caricamento