menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cna investe: costituito un plafond dedicato alle imprese

Una nuova campagna, dal titolo “Cna investe sulla ripresa”, è stata presentata da Lorenzo Zanotti e Franco Napolitano, rispettivamente presidente e direttore generale di Cna Forlì-Cesena

Lo ha confermato recentemente il Censis: è l’intraprendenza e il coraggio delle piccole e piccolissime imprese a fare da traino alla crescita e alla ripresa dell’economia. Sono loro che contribuiscono fortemente a quel risultato straordinario per cui l’export vale il 29,6% del Pil: 9 imprese esportatrici su 10, infatti, sono di piccole dimensioni. Sono le stesse che hanno saputo inventare un nuovo stile italiano, mantenendo la qualità e il saper fare artigiano, ma aprendolo ulteriormente al mondo attraverso l’ibridazione e la digitalizzazione.

Un’altra conferma significativa arriva dall’Istat. Il lavoro dei piccoli imprenditori è un patrimonio che va a vantaggio di tutta la comunità: nelle piccole imprese, infatti, l’occupazione cresce dell’1,7%, cinque volte di più della media nazionale. È in questo scenario che Cna Forlì-Cesena ha deciso di mettersi in campo, combinando la collaudata macchina organizzativa dei suoi servizi con il ruolo di Associazione leader di imprese in provincia. Che di quelle imprese punta a cogliere i bisogni fin dalla loro nascita. Una nuova campagna, dal titolo “Cna investe sulla ripresa”, è stata presentata da Lorenzo Zanotti e Franco Napolitano, rispettivamente presidente e direttore generale di Cna Forlì-Cesena. È previsto un importante spiegamento di mezzi di comunicazione, per veicolare un messaggio di positività e concretezza nel nostro territorio.

"Cna si candida a fare da partner per tutti i nuovi aspiranti imprenditrici e imprenditori che vogliono mettersi in gioco - illustrano Zanotti e Napolitano -. E dà loro il benvenuto con un nuovo progetto, il pacchetto “Welcome”, pensato per rispondere ai bisogni degli aspiranti imprenditori: semplice, completo, trasparente. Tutto il supporto di cui hanno bisogno per liberarsi dalle preoccupazioni della gestione e concentrarsi sulla propria idea imprenditoriale. Un pacchetto che è anche molto conveniente: solo 32 euro al mese per il regime forfait e 80 euro al mese per la contabilità semplificata, con tariffe tutto compreso. Con la sicurezza della qualità e della gamma di servizi garantiti da Cna. Tariffe possibili grazie all’investimento dell’Associazione, che ha costituito un plafond dedicato al sostegno delle nuove imprese".

"La ripresa passa ancora dalla piccola e media impresa, che si conferma la componente più vitale dell’economia nazionale - osservano Zanotti e Napolitano -. Il quadro, però, purtroppo non è tutto in positivo. Se si osservano i dati del Registro Imprese di Forlì-Cesena, nei primi 9 mesi del 2015 riscontriamo un saldo negativo di 53 posizioni tra iscrizioni e cessazioni. Un dato che peggiora di molto se consideriamo le imprese artigiane, che calano di ben 213 posizioni. È già da tempo, inoltre, che l’Ufficio studi di Cna Forlì-Cesena rileva delle criticità per le nuove imprese: chi decide di mettersi in gioco con una nuova attività incontra sempre maggiori difficoltà, anche nel nostro territorio. Burocrazia, credito, costi di avviamento, mancanza di supporto adeguato: questi i principali ostacoli che ci segnalano le imprese. Dall’osservatorio Cna, se prima della crisi la vita media di una nuova impresa si aggirava sui 7 anni, ora è scesa a meno della metà, intorno ai 3 anni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento