Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Installatori di fonti rinnovabili e aggiornamenti, Cna fa chiarezza sugli adempimenti previsti

“La conferenza delle regioni – afferma Prati – ha, se possibile, ulteriormente peggiorato la situazione, fornendo indicazioni prive di qualsiasi fondamento, recepite da diverse regioni ma, grazie anche all’azione svolta da Cna, non dall’Emilia Romagna”

Si stanno diffondendo informazioni errate, a proposito di quanto previsto dalla legislazione vigente per gli installatori e manutentori di impianti alimentati da fonti rinnovabili. Cna, attraverso Diego Prati, responsabile Installazione e impianti Forlì-Cesena, interviene per "“correggere” alcune interpretazioni imprecise, per evitare alle imprese inutili costi e perdite di tempo. Va precisato, ad onor del vero, che il testo del citato decreto legislativo è scritto in modo del tutto inadeguato e farraginoso confliggendo apertamente, tra l’altro, con la stessa Direttiva europea della quale esso dovrebbe essere il recepimento".

“La conferenza delle regioni – afferma Prati – ha, se possibile, ulteriormente peggiorato la situazione, fornendo indicazioni prive di qualsiasi fondamento, recepite da diverse regioni ma, grazie anche all’azione svolta da Cna, non dall’Emilia Romagna”. Viene chiarito inoltre che "la mancata partecipazione a corsi di aggiornamento, non comporta la perdita dell’abilitazione all’attività di installatore ma solo quella relativa all’installazione e manutenzione di impianti FE. Pertanto, solo coloro che vogliono mantenere questa specifica qualifica, hanno l’obbligo di frequentare i suddetti corsi".

Inoltre, prosegue Prati, "sono totalmente infondate le ipotesi di corsi pari, o superiori, alle 80 ore, sia per i responsabili tecnici abilitati senza disporre di laurea o diploma di perito, sia per quelli abilitati dopo il 3 agosto 2013". Infine "i corsi di aggiornamento sono regolamentati dalle regioni e, per quanto concerne l’Emilia Romagna: devono essere frequentati entro il 31 luglio 2019, esclusivamente da coloro che intendono mantenere la qualifica professionale di installatore o manutentore di impianti FER; l’aggiornamento non viene distinto sulla base del settore, termico o elettrico, per cui gli interessati potranno scegliere i percorsi ritenuti più idonei”. Sono in via di definizione i corsi proposti da Cna Formazione Forlì-Cesena. Per ulteriori approfondimenti, si invitano gli interessati a contattare Diego Prati, 0543 770315 cell 348 2483 419 – e-mail diego.prati@cnafc.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Installatori di fonti rinnovabili e aggiornamenti, Cna fa chiarezza sugli adempimenti previsti

CesenaToday è in caricamento