Cna: "Le imprese perdono il 40% del fatturato per l’abusivismo"

Questa la denuncia di Cna Est Romagna, che dedica la propria Assemblea annuale a questo tema, molto sentito dalle imprese del territorio. Una piaga che purtroppo colpisce settori diversi

Le imprese in regola perdono circa il 40% del fatturato a causa dell’abusivismo. Questa la denuncia di Cna Est Romagna, che dedica la propria Assemblea annuale a questo tema, molto sentito dalle imprese del territorio. Una piaga che purtroppo colpisce settori molto diversi, che vanno dal calzaturiero ai servizi alla persona, passando per il turismo e molto altro. L’Assemblea è stata presentata oggi in occasione di una conferenza stampa, a cui hanno partecipato Piergiorgio Matassoni, responsabile CNA Est Romagna e Stefano Rossi, responsabile Marketing associativo CNA Est Romagna.
 
Come ha spiegato Piergiorgio Matassoni, responsabile CNA Est Romagna, “abbiamo voluto dedicare questa Assemblea ad un tema scomodo come quello dell’abusivismo: le imprese, già minacciate dai morsi della crisi, soffrono pesantemente questo fenomeno. Un nemico spavaldo, che non conosce pause e limiti di espansione. E che purtroppo è ormai radicato in ogni settore produttivo e concorre a minacciare seriamente la sopravvivenza del tessuto imprenditoriale. L’abusivismo è un tema da sempre sulla bocca di tutti, ma per il quale nessuno ha fatto nulla di concreto. I cittadini sono arrabbiati, stanchi e delusi. Per questo chiediamo alle Amministrazioni se vogliono davvero fare qualcosa di concreto per combattere il fenomeno. Serve un’azione combinata di controlli e prevenzione, accompagnata da una riscoperta, da parte dello stesso consumatore, del valore della legalità come principio cardine della convivenza sociale”.
 
Per questo l’Assemblea annuale di CNA Est Romagna punta a coinvolgere soggetti diversi e complementari, il cui ruolo attivo e sinergico è fondamentale per creare una rete a più voci che doni una rinnovata speranza di competitività a chi ha il coraggio di investire nel sistema Italia. L’incontro, intitolato “Piccola impresa. Il volto della concorrenza leale”, sarà arricchito dai contributi di rappresentanti delle Istituzioni del territorio coinvolto, quali Elena Battistini, Sindaco di Savignano sul Rubicone e Roberto Buda, Sindaco di Cesenatico; ma anche da quello del Comandante della Tenenza Guardia di Finanza Cesenatico Marco Guarino e di una rappresentante delle associazioni di consumatori come Patrizia Battistini, di Adiconsum Forlì-Cesena. CNA sarà ben rappresentata da Marco Gasperini, presidente di CNA Cesenatico, da Piergiorgio Matassoni, responsabile di CNA Est Romagna, oltre che da Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena.
 
Appuntamento dunque lunedì 29 ottobre 2012 alle ore 20.30 nella Sala Allende in Corso Vendemini 18 a Savignano sul Rubicone. L’appuntamento è rivolto agli imprenditori associati a CNA ma è aperto a tutti i cittadini interessati. Nel corso dell’Assemblea, con tre testimonianze di imprenditori, saranno approfonditi casi di abusivismo riferiti a settori diversi: dal tessile e al calzaturiero, agli autisti improvvisati che, senza nessun controllo, portano a casa i ragazzi che escono dalle discoteche. O i parrucchieri che hanno ripreso a lavorare in nero a casa.
 
Stefano Rossi, responsabile Marketing associativo di CNA Est Romagna, ha sottolineato un’importante novità dell’evento: “questa sarà la prima Assemblea di CNA Est Romagna, l’area territoriale nata nel gennaio 2012 con il nuovo modello organizzativo di cui si è dotata CNA Forlì-Cesena. Fino all’anno scorso facevamo due assemblee, una per Cesenatico e una per il Rubicone. Ora siamo uniti, e siamo la più importante Associazione di imprese del territorio. Questi i nostri numeri: 2.350 imprenditori associati, di cui 670 giovani,  580 donne e 130 stranieri. Quattro gli uffici sul territorio (Cesenatico, Savignano, San Mauro Pascoli, Gambettola) in cui lavorano 40 collaboratori. E poi i servizi: 850 contabilità, 2.800 dichiarazioni dei redditi e oltre 2.300 cedolini paga elaborati mensilmente. Ma anche 980 pensionati associati.”
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento