Cido e Orogel uniti nella lotta all’obesità e ai disturbi alimentari

I prodotti della linea Benessere (dai celebri passati Verdurì al minestrone Leggerezza, dai contorni alle zuppe) sono stati approvati dall’associazione

Daniele Lambertini, direttore commerciale Orogel Food Service, insieme al presidente Cido Angela Ferracci (alla sua sinistra) e al consigliere Albertina Adinolfi (alla sua destra) durante un momento del coking show dedicato ai prodotti Orogel, che si è tenuto a margine del convegno “L’obesità nasce dall’intestino” organizzato questa mattina al Palacongressi di Rimini.

Nell’ambito della politica del benessere che da sempre guida Orogel, l’azienda ha stretto un rapporto con Cido (Comitato italiano per i diritti delle persone affette da obesità e disturbi alimentari), che trova un primo riconoscimento nel progetto “Cido friendly certified”. I prodotti della linea Benessere (dai celebri passati Verdurì al minestrone Leggerezza, dai contorni alle zuppe) sono stati approvati dall’associazione, che li consiglia per adottare un’alimentazione che rispetta equilibrio nutrizionale e gusto, grazie al fatto che presentano un bassissimo contenuto di sale e sono composti da vegetali surgelati a poche ore dalla raccolta (e quindi le proprietà nutritive si mantengono inalterate fino alla tavola).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento