Cesenatico, il consiglio direttivo di Confesercenti incontra il sindaco Gozzoli

Il consiglio direttivo di Confesercenti Cesenatico ha incontrato il Sindaco Matteo Gozzoli molti gli argomenti affrontati, al centro dei quali, principalmente, commercio e accoglienza turistica. 

Il consiglio direttivo di Confesercenti Cesenatico ha incontrato il Sindaco Matteo Gozzoli molti gli argomenti affrontati, al centro dei quali, principalmente, commercio e accoglienza turistica. 

“Sappiamo che la nostra Amministrazione Comunale sta lavorando con continuità su progetti di riqualificazione urbana – interviene Fabrizio Albertini Presidente della sede di Cesenatico-Gatteo mare - la città ha bisogno di interventi qualificanti che ci connotino con chiarezza come paese turistico. Apprezzabile lo sforzo compiuto per stimolare gli interventi di totale ristrutturazione sul ricettivo alberghiero e i lavori di ultimazione e rifacimento di numerose piste ciclabili, in sintonia con quanto necessario per poter definire il nostro territorio adatto ad accogliere  cicloturisti e  famiglie.” 

Una parentesi importante, e un’ampia discussione, è stata aperta sul tema commercio. “Bella iniziativa l’ora di sosta gratuita confermata nel periodo dicembre/gennaio, è un atto di sensibilità che i negozianti apprezzano, ma occorre di più, il contributo per i giovani commercianti introdotto nel 2018 va riproposto anche per il 2019, e speriamo incrementato nel budget, a questo occorre   aggiungere una vera no-tax area per le nuove piccole attività del settore” Ad intervenire è Lorena Della Motta rappresentante Confesercenti settore commercio.  “Inutile ripetere quanto il comparto  sia in difficoltà, serve un tavolo di confronto continuo: incidere sulla Tari, flessibilità sull’Imu per chi affitta entro tariffe concordabili, incentivi per il rinnovo delle vetrine, azioni specifiche e trasversali per tutto il settore.  Straordinario il presepe sul porto canale, il centro storico, le luminarie e la necessaria sperimentazione del villaggio di Natale in piazza Costa, ma altrettanto merito va riconosciuto a chi ancora riesce in questo momento a garantire l’apertura della propria attività sette giorni su sette e dà motivo ai turisti, anche solo di prossimità, di venire a Cesenatico.” 

“Completamento dei Giardini al Mare, rifacimento della Vena Mazzarini e del suo porticciolo,  recupero integrale della zona delle Colonie Ponente in totale sintonia con la sua vocazione ambientale e sostenibile, dove ulteriore superficie soprattutto residenziale non serve, sono questi i progetti che  poterebbero garantire alla nostra città un valore esponenziale – continua Albertini – è questo ciò che Confesercenti intende come  riqualificazione attrattiva di un  territorio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento