Piattaforma fresco, Cpr si aggiudica la posta con 1,5milioni di euro

Nuovo, decisivo passo avanti per la realizzazione della piattaforma logistica specializzata per la filiera agroalimentare del fresco di Cesena. Ha avuto esito positivo l'asta, svoltasi questa mattina a cura di Valore Città, per la vendita dell'area dove insediare la struttura

foto zerosottozero

Nuovo, decisivo passo avanti per la realizzazione della piattaforma logistica specializzata per la filiera agroalimentare del fresco di Cesena. Ha avuto esito positivo l’asta, svoltasi questa mattina a cura di Valore Città, per la vendita dell’area dove insediare la struttura. Delle due offerte pervenute è risultata vincente quella avanzata da Cpr Servizi Spa (in rappresentanza di un raggruppamento composto da Apofruit, Tecnolog e Silo di Milano), per un importo di  1 milione e 460mila euro, con un rilancio rispetto alla base d’asta di 110mila euro (mentre l’altra offerta si  è fermata a 1 milione e 402.100 euro).
 
L’area aggiudicata è situata nella zona industriale di Pievesestina e ha un’estensione di circa 3 ettari; su di essa si trova anche fabbricato rurale. Qui sarà realizzata la piattaforma logistica del fresco di Cesena, così come stabilito dall’Amministrazione comunale che da tempo si sta impegnando su questo progetto, considerandolo di interesse pubblico, e che proprio per favorirne la concretizzazione, nel gennaio scorso, dopo la presentazione dello studio di pre-fattibilità, aveva messo a disposizione l’appezzamento di sua proprietà, provvedendo contestualmente, in tempi molto serrati, a mettere in moto le procedure: il bando per la vendita dell’area, riservato a soggetti operanti nell’ambito della “logistica e/o agroindustriale e/o dei servizi connessi a tali settori”, è stato infatti pubblicato il 18 marzo.
 
“La conclusione positiva dell’asta odierna e l’impegno assunto con questa acquisizione da Cpr Servizi e dalle imprese da essa rappresentate – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - rappresentano un traguardo importantissimo e aprono la strada alla realizzazione di un’opera che sarà fondamentale per lo sviluppo delle imprese del comparto agroindustriale, e in particolare di quelle che lavorano il fresco. A Cesena si è parlato di logistica per oltre 20 anni senza riuscire mai a superare lo stadio teorico, nonostante il tema venisse periodicamente sollevato, come ha fatto ad esempio, in varie occasioni Denis Ugolini, solo per fare un esempio. Con l’accordo siglato con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’avvio del lavoro per mettere a punto lo studio di fattibilità, abbiamo imboccato finalmente una strada più operativa, che abbiamo cercato di accelerare il più possibile, nonostante le difficoltà e lo scetticismo di qualcuno. Ricordiamo bene, infatti, le valutazioni pessimistiche di chi, alla pubblicazione del bando, ne pronosticava l’insuccesso, diagnosticando una mancanza di interesse da parte del mondo imprenditoriale. Noi, invece, eravamo convinti del contrario, sulla base di un serio e approfondito percorso di lavoro portato avanti proprio confrontandoci con le imprese del territorio. Il risultato di oggi ci dà ragione e ci pare particolarmente significativo che abbiano aderito a questo progetto alcune delle realtà più importanti del settore. Si tratta di un segnale di rilievo non solo per questo specifico progetto, ma più in generale per le prospettive future del nostro territorio”.  
 
Soddisfazione viene espressa anche dagli acquirenti, come conferma Renzo Piraccini, direttore generale di Apofruit. “Abbiamo dato vita a  questa operazione – spiega – perché crediamo fortemente nell’idea di creare una piattaforma logistica del fresco a Cesena, che abbiamo appoggiato fin da subito, e ci fa molto piacere di essere riusciti a diventarne protagonisti diretti. Il raggruppamento che si è aggiudicato l’area mette insieme ambiti di intervento e competenze diverse: accanto ad Apofruit ci sono CPR servizi, società che si occupa dei servizi logistici legati alla gestione dei depositi Cprsystem, mentre Tecnolog e Silo operano nel settore degli autotrasporti. La piattaforma logistica potrà contare sull’attuazione di importanti sinergie da parte delle quattro aziende, che comunque svolgeranno la loro attività in maniera autonoma. Ad esempio, Apofruit intende realizzare nell’area celle frigorifere, che utilizzerà direttamente solo per alcuni periodi, e che nei mesi restanti potranno essere fruite da altre imprese”.
 
Intanto, il progetto della piattaforma logistica di Cesena sarà al centro di una giornata di studi che si svolgerà lunedì 17 giugno. In particolare, nella sessione della mattinata ci  sarà la presentazione ufficiale dello studio di fattibilità predisposto a seguito dell’accordo siglato da Comune di Cesena e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento