menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto il gruppo dei 22 corsisti con i docenti eil presidente Fipe baristi Confcommercio Angelo Malossi.

Nella foto il gruppo dei 22 corsisti con i docenti eil presidente Fipe baristi Confcommercio Angelo Malossi.

Cesena, "infornata" di barman e campionato di cocktail

Un'infornata di nuovi barman, uno de mestieri durante il 2015 in assoluto più in crescita nel territorio cesenate. Sono scaturiti dal corso di primo livello "Professione barman" promosso da Fipe Confcommercio in collaborazione con Iscom Formazione Confcommercio.

Un'infornata di nuovi barman, uno de mestieri durante il 2015 in assoluto più in crescita nel territorio cesenate. Sono scaturiti dal corso di primo livello "Professione barman" promosso da Fipe Confcommercio in collaborazione con Iscom Formazione Confcommercio.

"Ben 22 corsisti, un successo di rilievo,  hanno completato il corso - dice il presidente di Fipe Angelo Malossi - che si proponeva di fornire conoscenze a tutti coloro che sono interessati a entrare nella professione. Si tratta di giovani, di entrambi i sessi, intraprendenti e volitivi. Da lunedì 16 novembre, nel pieno di quella che abbiamo chiamato "La stagione dei pubblici esercizi" con tre mesi di corsi, approfondimenti e incontri, partirà un nuovo corso di secondo livello di elevata specializzazione , incentrato sui metodi di miscelazione delle bevande. Nell'ultima lezione del 20 novembre si terrà una Cocktails competition tra i partecipanti e al vincitore verrà dedicato uno spazio sulla rivista di settore Horeca bar business, una delle più accreditate nelle diffusione della cultura alimentare nel mondo degli addetti professionisti".

"Queste iniziative dedicate a baristi e ristoratori confluiranno nella presentazione di una guida sulla ristorazione, dopo quella dedicata ai bar - aggiunge il direttore Giorgio Piastra - che verrà presentata lunedì 30 novembre alle 15, presso la sala convegni della Confcommercio, alla presenza di Luciano Sbraga, responsabile dell'Ufficio Studi di Fipe. Nel 2015 le nuove attività sorte e associatesi alla Confcommercio sono per lo più appartenenti al settore dei pubblici esercizi, bar e ristoranti. L'obiettivo dell'associazione è di affiancare i giovani titolari, per lo più si tratta di under trenta, con tutta una serie di consulenze e formazione in itinere per favorire il loro ingresso e mantenimento nel mercato, visto che da un'indagine Fipe emerge che una neoattività su due non riesce a superare i cinque anni dall'apertura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento