Il sottosegretario Gozi in visita alla Centrale del Latte di Cesena

Gozi era stato negli stabilimenti da bambino e ha lodato la Centrale del Latte "per continuare con una tradizione che da sempre coinvolge gli studenti di tutta la Romagna".

Un tuffo nel passato, in un luogo che anche lui come tantissimi altri romagnoli ha visitato da piccolo in gita con la scuola. Lunedì Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri, ha visitato la Centrale del Latte di Cesena, dove ha incontrato il presidente Renzo Bagnolini e il direttore Daniele Bazzocchi. Gozi era stato negli stabilimenti da bambino e ha lodato la Centrale del Latte "per continuare con una tradizione che da sempre coinvolge gli studenti di tutta la Romagna".

Solo quest’anno, infatti, le scuole in visita sono state 130, per un totale 4.000 alunni, una tradizione che resta viva, anche grazie all’impegno della Cooperativa nel contribuire alle spese di trasporto per le gite. Bagnolini e Bazzocchi hanno illustrato a Gozi "la difficile situazione che sta vivendo il settore lattiero caseario in Italia, messo a dura prova dal crollo delle quotazioni del latte. Una situazione difficile alla quale, nonostante tutto, la Centrale del Latte di Cesena riesce a far fronte, garantendo una tracciabilità ogni giorno fin dalla stalla d’origine.

Il direttore e il presidente hanno anche illustrato al sottosegretario i progetti di sviluppo della Cooperativa di Martorano che ha in programma un allargamento del caseificio e implementazione di nuovi macchinari per il latte fresco, al fine di incrementare la trasformazione di latte dei propri soci e sostenere così le stalle del territorio romagnolo. Infatti proprio grazie alla politica della tracciabilità giornaliera e del km 0, i prodotti della Cooperativa di Martorano riscontrano un alto gradimento da parte dei consumatori contribuendo così a sostenere l’unica realtà lattiero casearia ancora autonoma del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento