La cassa integrazione ancora una volta frantuma il record: Forlì-Cesena terza in regione

Quanto alla distribuzione territoriale nelle nove province della regione, in testa si piazza Modena con 7,6 milioni di ore, seguita da Bologna con 7,4 milioni di ore, Forli'-Cesena (4,5 milioni di ore)

Sono 39,2 milioni le ore di cassa integrazione, nel periodo compreso tra gennaio e maggio, in Emilia-Romagna. Lo comunica la Cgil regionale che rileva un aumento rispetto ai 34,8 milioni di ore dello stesso periodo del 2013. E tutto questo "senza contare i circa 4 milioni di ore di cassa in deroga non ancora contabilizzate a causa della mancata copertura finanziaria da parte del Governo".

Guardando alle diverse forme di cassa integrazione, quella ordinaria, spiega la Cgil, ha totalizzato 5.212.963 ore, quella straordinaria 20.154.469 ore e quella in deroga 13.873.046 ore. Quanto alla distribuzione territoriale nelle nove province della regione, in testa si piazza Modena con 7,6 milioni di ore, seguita da Bologna con 7,4 milioni di ore, Forli'-Cesena (4,5 milioni di ore), Ferrara (4,3 milioni di ore), Rimini (3,7) Reggio Emilia (3,6 milioni di ore), Ravenna (3 milioni di ore), Piacenza (2,6 milioni di ore) e Parma (2,2 milioni di ore).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numeri, sono "impressionanti e denotano la mancata inversione di tendenza del trend negativo che ormai segna l'economia del nostro Paese e della nostra regione negli ultimi 6 anni – dice la Cgil - A tutto cio' -dobbiamo aggiungere la latitanza del Governo nel finanziare gli ammortizzatori in deroga, che sta producendo un pericoloso ed inaccettabile dramma sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento