Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Caso CRC, Patrignani (Confcommercio): "Bene la scelta del Fondo Interbancario"

Spiega il presidente: “Quello che serve e' un sistema di banche del territorio che sia ancora in grado di sostenere gli investimenti delle piccole imprese spina dorsale del nostro tessuto economico"

“La ricapitalizzazione della Cassa di Risparmio di Cesena effettuata dal Fondo interbancario, pur con il doloroso sacrificio per i tanti azionisti, va valutato come un intervento positivo per il territorio e le sue imprese locali. Senza questo intervento lo scenario sarebbe stato drammatico in mancanza di alternative utili al risanamento dell'istituto bancario”: ad invitare ad andare avanti sul percorso intrapreso è Corrado Augusto Patrignani, presidente di Confcommercio cesenate.

Spiega il presidente: “Quello che serve e' un sistema di banche del territorio che sia ancora in grado di sostenere gli investimenti delle piccole imprese spina dorsale del nostro tessuto economico. Una banca ricapitalizzata e risanata,  pur a un prezzo assai oneroso per gli azionisti, riaccende speranze e riapre spiragli per il futuro con una prospettiva seria di rilancio che tutti dobbiamo caldeggiare e supportare. Questo è il tempo della fiducia e dell'auspicio Comune che le banche del territorio, dopo tante traversie, possano tornare ad essere partner accreditate dei progetti di sviluppo del settore imprenditoriale, in particolare delle piccole imprese che non possono fare a meno dell'apporto di questi istituti di credito radicati nel territorio. Ecco allora che Confcommercio si augura che torni a prevalere un clima costruttivo attorno alle vicende  della Cassa di Risparmio perche' il bene comune del territorio e della comunita' e' che permangono un sistema di banche locali forte e radicato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso CRC, Patrignani (Confcommercio): "Bene la scelta del Fondo Interbancario"
CesenaToday è in caricamento