Carisp, si incontra il Comitato Crc: "Vogliamo aumentare le persone offese nel procedimento"

"La Procura ha già accolto i primi soggetti identificati come parti offese dai reati contestati. Al momento sono 135 le parti offese presentate e accolte", spiega Fabbri

Mercoledì mattina, dalle 10 alle 13,30 è previsto l'incontro Comitato Difesa Risparmiatori CRC nella sede del Quartiere Cesuola, a Ponte Abbadesse /via Ivo Giovannini, 20). Saranno presenti gli avvocati di Adusbef Grazia Angelucci di Bologna e Vincenzo Bellitti di Ferrara. "Lo scopo principale dell'incontro è quello di incrementare il numero delle persone offese nel procedimento penale nela Procura di Forli - afferma Davide Fabbri -. Il 5 aprile scorso, dopo due anni e mezzo di indagini, la Procura ha chiuso l’inchiesta sulla CRC, chiedendo il rinvio a giudizio degli ex vertici della banca, tra ex amministratori, ex direttori ed ex sindaci revisori".

"La Procura ha già accolto i primi soggetti identificati come parti offese dai reati contestati. Al momento sono 135 le parti offese presentate e accolte - prosegue -. Occorre pertanto incrementare il numero delle persone offese. Al costo di 50 euro, sarà possibile mercoledì fare ulteriori nomine degli avvocati per la costituzione di parte offesa nel procedimento penale. Il nostro tentativo è quello di entrare - a gruppi di azionisti - come parte civile nel processo. Se il gip accoglierà le richieste del PM, partirà il processo penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nel qual caso dovessero essere condannati gli imputati con sentenza di primo grado, è probabile che il giudice stabilisca immediatamente un risarcimento del danno patrimoniale e morale nei confronti di chi si è costituito parte civile nel processo, e cioè il giudice potrà riconoscere il danno attraverso una liquidazione provvisionale, anche per l'intero importo dell'investimento dell'azionista - chiosa Fabbri -. Occorre che l'azionista mercoledì porti con sé alcuni documenti indispensabili per la raccolta dei mandati: estratto conto del deposito dossier-titoli al 2012 e ad oggi qualsiasi documento che attesti la proprietà di azioni e che indichi il periodo dell'acquisto e fotocopia del documento di identità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Cesena, Gambettola e Mercato Saraceno: un bollettino nero con altri decessi

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento