Economia

Calzature, due imprese del territorio alla Fiera parigina Premier Vision

Si è chiusa nei giorni scorsi la Fiera parigina Premier Vision, dedicata al mondo della moda del tessile e della calzatura

Alla Fiera parigina Premier Vision nello stand di CNA Federmoda Nazionale erano presenti imprese della filiera del calzaturiero di Marche, Veneto, Toscana, Lombardia e per l’Emilia Romagna hanno partecipato due di San Mauro Pascoli, Smart Leather brand Tomassini e Bianco Accessori. Presente anche un'azienda di Forlì, Icos srl, tutte appartenenti alla filiera della calzatura.

“Questa edizione, che per la prima volta ha avuto una rappresentanza di imprese forlivesi e cesenati – spiega Andrea Riccardi responsabile CNA Federmoda Forlì-Cesena – ci ha permesso di raccogliere interesse e soddisfazione sulla qualità dei buyer internazionali che le imprenditrici hanno incontrato e, successivamente, ci consentirà, a partire dalla prossima edizione di settembre, di ampliare il numero dei partecipanti. Si tratta di un’opportunità che CNA Federmoda intende mettere a disposizione di tutte le imprese associate della filiera della calzatura”.

“Sono grata a CNA Federmoda e ICE – dichiara Roberta Alessandri portavoce nazionale CNA Federmoda – per aver sostenuto e incoraggiato le imprese in questa collettiva, permettendo il confronto con una domanda sempre più sofisticata e creando un’opportunità per coloro che operano in subfornitura, troppo spesso schiacciati dalla grande committenza”.
Sulla base di questa splendida esperienza, la CNA lavorerà per valorizzare il sapere e la conoscenza dei mestieri artigiani, che fanno della moda la spina dorsale del Made in Italy.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzature, due imprese del territorio alla Fiera parigina Premier Vision

CesenaToday è in caricamento