Eccellenze Made in Italy: a San Mauro Pascoli arriva la prima 'Bottega Italiana'

L'inaugurazione del nuovo spazio commerciale, una vera e propria vetrina per le eccellenze del made in Italy agroalimentare situata in via Fellini 73 a San Mauro Pascoli, è in programma a partire dalle 10

Taglio del nastro sabato prossimo per la prima “Bottega Italiana” della provincia di Forlì-Cesena, la quarta in regione dopo Parma, Piacenza e Bagnacavallo. L'inaugurazione del nuovo spazio commerciale, una vera e propria vetrina per le eccellenze del made in Italy agroalimentare situata in via Fellini 73 a San Mauro Pascoli, è in programma a partire dalle 10 e prevede, oltre al brindisi di rito, anche assaggi a km zero oltre alla possibilità, per tutta la giornata, di fare spesa usufruendo del 10% di sconto.

Alla Bottega Italiana sarà possibile acquistare prodotti degli agricoltori italiani a marchio Firmato dagli Agricoltori Italiani, prodotti fatti solo con materie prime agricole, controllate e garantite dalla rete Campagna Amica. In vendita, dunque, solo prodotti agricoli italiani selezionati all'origine, sia del territorio locale (ortofrutta, formaggi, uova, pane, vino ed altre specialità) sia nazionale. A lanciarsi nella nuova avventura commerciale la giovane imprenditrice Catherine Montironi.

“Qui – spiega la titolare - sicurezza alimentare, qualità, tracciabilità e sostenibilità ambientale sono i punti fermi di tutti i prodotti agricoli in vendita, prodotti – prosegue la Montironi – che vengono scelti dopo una rigorosa verifica dei processi produttivi mirati a garantirne la genuinità”. "L'apertura della Bottega Italiana - commenta il presidente Coldiretti Forlì-Cesena Filippo Tramonti - è un ulteriore tassello del nostro progetto “Campagna Amica” che già i consumatori hanno avuto modo di conoscere da vicino ed apprezzare attraverso la rete di vendita diretta in azienda, nei mercati e negli agriturismi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un circuito che rappresenta un vantaggio sia per i produttori che per i consumatori. Le nostre aziende, botteghe e mercati – conclude Tramonti - contribuiscono a creare nuove economie e nuova occupazione e costituiscono un impegno per battere quelle inefficienze e speculazioni che finiscono sempre per essere pagati proprio dai produttori e consumatori, primo e ultimo anello della filiera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento