rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Caro bollette

"Bcc Romagnolo", ecco il piano per abbattere il caro bollette: si punta al risparmio energetico anche modificando l’orario di lavoro

In banca efficientamento degli impianti, sostituzione dei corpi illuminanti e un manuale di buone prassi nel piano per il risparmio energetico, con una riduzione dei consumi stimata del 57%

In questo scenario caratterizzato dalla crisi energetica e da forti rincari delle bollette, motivo di preoccupazione per famiglie ed imprese, su proposta della Direzione il consiglio d'amministrazione di "Bcc Romagnolo" ha approvato un piano per il risparmio e l’efficientamento energetico. "Si tratta di una serie di iniziative che avranno un immediato impatto sul consumo di energia elettrica e gas, con auspicati benefici sugli importi delle bollette", viene illustrato dall'istituto di credito. 

"Già dallo scorso anno è stato avviato un intervento di efficientamento degli impianti di riscaldamento e raffreddamento della sede di Cesena in Viale Bovio, a cui si sono aggiunti interventi analoghi, ovviamente di minori dimensioni, anche in alcune filiali - viene ricordato -. Un processo che si sviluppa mediante la sostituzione dei corpi illuminanti, sempre nella sede di Cesena e alcune Filiali, con prodotti di nuova generazione che consentono un risparmio medio dei consumi stimato nella misura del 57%. Altro intervento riguarderà l’installazione di “cronotermostati” a gestione centralizzata, una soluzione che consente di ottimizzare il rendimento degli impianti di riscaldamento e di raffreddamento nel periodo estivo, mediante la gestione di una serie di parametri, fra cui la temperatura degli ambienti e gli orari di accensione e spegnimento, con conseguente risparmio dei costi. Inoltre, sono state individuate le “Buone prassi” semplici ma precisi comportamenti da osservare con l’obiettivo di ottimizzare ulteriormente il risparmio energetico ed evitare sprechi e consumi".

In tema di orario, viene aggiunto, "con il coinvolgimento di tutto il personale che ha accolto la proposta con grande favore, è stata ridotta di 30 minuti la pausa pranzo al fine di consentire l’uscita anticipata a fine giornata lavorativa; accorgimento che consentirà di anticipare ulteriormente lo spegnimento degli impianti di riscaldamento e di illuminazione. Una modifica dell’orario che non impatta minimamente sugli orari di apertura al pubblico e per buona parte del Personale della Banca consente di meglio conciliare le esigenze familiari. Queste iniziative rientrano a pieno titolo nel perimetro delle attività in materia di Esg (Environmental, Social e Governance), che rappresenta il nuovo grande impegno del futuro, secondo le linee guida di Capogruppo".

"Sostenibilità sociale ed ambientale, rispetto dei diritti della persona e buon governo aziendale, sono questi le linee guida seguite dal Gruppo Bancario Iccrea e quindi anche da Bcc Romagnolo - viene rimarcato E’ un tema di straordinaria importanza che impatterà su tutti processi delle aziende, sulle abitudini di privati e famiglie e anche sull’operatività bancaria di clienti e soci; a conferma della grande attenzione verso queste tematiche, la Banca sta già predisponendo, in collaborazione con la Capogruppo, un vero e proprio Piano di Sostenibilità 2023-2025; un’attenzione a questi temi ulteriormente ribadita mediante il conferimento di una speciale delega in materia Esg a Anna Grazia Giannini componente del consiglio di amministrazione, nonché l’individuazione di un ruolo specifico nell’ambito della struttura operativa della Banca, denominato Esg Ambassador, nella persona di Francesco Crociani".

Ed è proprio sui temi della sostenibilità e dei criteri Esg che è stato organizzato il Convegno annuale della Federazione Bcc Emilia-Romagna lo scorso 22 ottobre al Grand Hotel di Rimini, evento al quale ha partecipato una delegazione della Banca (in foto). Dopo i saluti di benvenuto del Presidente della Federazione Bcc Emilia Romagna Mauro Fabbretti, diversi gli ospiti che si sono susseguiti al tavolo dei relatori, fra cui il Presidente del Gruppo BCC Iccrea Giuseppe Maino (in collegamento video), il Presidente di Federcasse Augusto Dall’Erba, l’ex Ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini, il direttore di Federcasse Sergio Gatti e la responsabile Esg di Capogruppo Felicita De Marco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bcc Romagnolo", ecco il piano per abbattere il caro bollette: si punta al risparmio energetico anche modificando l’orario di lavoro

CesenaToday è in caricamento