menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Cesena più di 330 bar, ma molte chiusure: ecco come aprire un locale di successo

Uno dei fenomeni che caratterizza maggiormente il settore dei pubblici esercizi è il turn over: dalle rilevazioni Fipe emerge infatti come il 50% delle imprese del comparto abbia un ciclo di vita inferiore ai cinque anni

Pubblici esercizi ai raggi X. La radiografia è sta effettuata all'incontro di presentazione della guida “Il bar”, promosso dalla Fipe Confcommercio. A Cesena sono operativi oltre 330 bar. Uno dei fenomeni che caratterizza maggiormente il settore dei pubblici esercizi è il turn over: dalle rilevazioni Fipe emerge infatti come il 50% delle imprese del comparto abbia un ciclo di vita inferiore ai cinque anni.

All'incontro è intervenuto Luciano Sbraga, direttore dell’Ufficio studi della Fipe Confcommercio. Ad aprire l’incontro Angelo Malossi, presidente della Fipe Bar Cesenate e Alberto Pesci, vicedirettore della Confcommercio cesenate.

“L’impresa di oggi ha bisogno di un monitoraggio costante della sua gestione economica e finanziaria – ha sottolineato Pesci – è quindi importante coinvolgere l’associazione di categoria per capire quali leve applicare, quale rapporto avere con le banche e come portare sviluppo e ricchezza alla propria azienda”. La guida "Il Bar" della Fipe, suddivisa in undici capitoli, prende in considerazione tutti gli aspetti della professione. “Tralasciare anche solo un aspetto significa rinunciare ad essere al top of mind del consumatore – ha analizzato Sbraga – cioè in quella lista di preferenze che ognuno di noi ha, e che solitamente sono al massimo tre, e che balza in testa quando si deve scegliere dove si può andare a consumare un buon caffè o un buon aperitivo per passare piacevolmente il proprio tempo libero. E’ quindi importante curare tutti i dettagli perché oggi, nel pubblico esercizio, vince solo chi si differenzia e questo lo possono fare solo i dettagli. Non rimane sul mercato il più bravo, ma chi propone un beneficio che gli altri non hanno”.

Nel tempo il bar si è specializzato, è evoluto arricchendosi di servizi. Quali sono le formule che tengono meglio sul mercato? “Abbiamo analizzato migliaia e migliaia di bilanci, abbiamo notato che il modello di bar che ha saputo reggere meglio alla crisi sono quelli con gelateria o con pasticceria – ha detto il direttore del Centro studi Fipe – proprio perché hanno saputo offrire una proposta differente rispetto ai bar caffetteria o i generalisti che invece sono stati i più colpiti dalla crisi. Questi sono elementi su cui vanno compiuti dei ragionamenti profondi, perché oggi il modello di pubblico esercizio vincente richiede il rispetto di regole non scritte, ma che vanno conosciute affinché si risponda al al top of mind del cliente”.
 

Uno dei fenomeni che caratterizza maggiormente il settore dei pubblici esercizi è il turn over. Dalle rilevazioni Fipe emerge come il 50% delle imprese del comparto abbia un ciclo di vita inferiore ai cinque anni. Chi sopravvive ha un monitoraggio della propria attività, anche dal punto di vista economico e finanziario, molto stringente. “Chi non ha le competenze o il tempo necessario per seguire la gestione finanziaria dell’impresa, è bene che si appoggi a chi lo può fare con professionalità”, ha detto Sbraga.. “ Il mercato è fatto da trend e da mode. La necessità di sana alimentazione si fa sempre più strada tra i consumatori italiani, che guardano all’origine del prodotto, preferendo quelli locali oppure quelli certificati e garantiti. Aspetti, questi, - ha chiuso Sbraga - che non debbono sfuggire all’imprenditore, il quale deve predisporre nel suo locale - ha concluso Braga - una proposta adeguata, attenta anche alle intolleranze alimentari, sforzandosi di comunicare il valore aggiunto di questo servizio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento