Autotrasporto, class action di Confartigianato contro i produttori di veicoli commerciali

"Oggi - comunica il resoponsbaile di Confartiginaato Trasporti cesenate Eugenio Battistini - è possibile avere la speranza di poter recuperare sovrapprezzi pagati in maniera occulta"

Il cartello dei produttori di autoveicoli commerciali è stato condannato dalla Corte di Giustizia Europea, per aver operato un sovrapprezzo nella vendita di autocarri di peso uguale o superiore a sei Tonnellate. Confartigianato Trasporti cesenate, pur tenendo un atteggiamento prudente, sulla possibilità di fare azioni di recupero, ha lavorato ricercando partner per far recuperare le somme che sono state prelevate alle imprese in occasione degli acquisiti di autoveicoli effettuati dal gennaio 1997 a Gennaio 2011, con una maggiorazione di costi di circa il 15%.

"Oggi - comunica il resoponsbaile di Confartiginaato Trasporti cesenate Eugenio Battistini - è possibile avere la speranza di poter recuperare sovrapprezzi pagati in maniera occulta, grazie all’accordo sottoscritto da Confartigianato insieme a quasi tutte le Associazioni dei trasportatori italiani, con la Omni Bridgeway, società specializzata nelle Class Action a livello europeo".

"Questa società ha già incardinato la causa sul Foro di Amsterdam tramite un'azione che non comporta nessuna spesa legale per gli associati delle associazioni di autotrasporto italiane - aggiunge
Battistini  -, in quanto gestirà direttamente l'azione, sollevando gli autotrasportatori aderenti, dai rispettivi oneri. Dal momento che altri paesi europei hanno aderito a questa azione, la Confartigianato, favorirà la partecipazione sia delle imprese di autotrasporto che quelle che hanno veicoli in conto proprio  di peso uguale o superiore a sei tonnellate".

"Confartigianato offirà a tutte le imprese assistenza per per poter essere ammessi alla class action, compresa la valutazione di tutti i documenti necessari per ottenere il massimo rimborso possibile - continua -. Per facilitare l'adesione è stata creata una piattaforma in line su misura per le associazioni italiane dell'autotrasporto, in cui gli autotrasportatori e le imprese potranno caricare i propri dati e documenti a supporto del proprio diritto risarcitorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento